2) La Regione Lombardia, di cui Aler è Ente strumentale, non ha espresso un proprio parere sulla decisione di trasloco e sul maggiore impegno economico che esso comporterà. Dato che tra poche settimane si voterà per il rinnovo del Consiglio regionale, evidentemente non lo esprimerà in tempi prevedibili. Ci preoccupa che una scelta così importante dal punto di vista economico avvenga proprio in un momento di transizione del governo regionale.
3) Aler Milano è da tempo in una situazione economico finanziaria pessima, al limite del fallimento, e proprio per questo è interessata da un piano di risanamento importante da parte della Regione Lombardia. Dunque il parere della Regione è ancora più vincolante. E’ in grado Aler di sostenere le spese previste dalla delibera? E anche della fidejussione e delle assicurazioni “per un valore di capitale non inferiore a 3.776.023,00 euro? Per tutte queste ragioni il Gruppo consiliare del Pd ha chiesto ufficialmente al Sindaco e alla Giunta di ritirare la delibera, in attesa del parere tecnico dell’Anac e di quello politico di Regione Lombardia, e di non procedere a una decisione così significativa per la nostra città guidati dalla fretta. Che, si sa, non é mai buona consigliera.
Roberta Perego
Capogruppo Partito Democratico

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Informazioni aggiuntive