Così, nel primo appuntamento, che ha visto una grande partecipazione di pubblico e un intenso confronto, ci siamo soffermati sull’importanza del “riconoscere l’altro come persona”. Mentre nell’incontro del 20 Febbraio affronteremo la grande questione della “libertà interiore” come presupposto per superare i confini culturali, politici, religiosi. Le domande che sorgono sono molte:cos’è la libertà? Cosa ci rende liberi e cosa ci condiziona? Come coltivare un cuore e uno spirito libero? Le nostre esperienze di fede (la preghiera, la tradizione, la comunità) in che misura ci rendono liberi? In particolare saranno i giovani i protagonisti di questo appuntamento.La preparazione della serata e’ stata infatti affidata ad un gruppo della Pastorale Giovanile del Decanato e ad un gruppo dei giovani del Centro Islamico che si sono incontrati nell’arco di un paio di mesi ragionando insieme e sperimentando innanzitutto una bella amIcizia. Loro ci guideranno nelle riflessione attraverso il linguaggio della recitazione, dell’immagine, del confronto, della testimonianza. La serata si concluderà con un momento convivIale offerto dalla comunità islamica.
Crediamo che questo appuntamentosia un autentico laboratorio di futuro. La costruzione della societa’ e della citta’ di domani e’ infatti nelle mani di questi ragazzi e ragazze: a loro e’ affidato il testimone della possibilita’ e delle potenzialita’ dell’incontrocreativo tra le fedi.
INTERVERRANNO: Abdallah Kabakebbji (Giovani Musulmani Italiani), Marco Colombo (Azione Cattolica Milano), Testimonianzea cura dell’ Associazione PortoFranco
Anche per questo incontro, invitiamo a partecipare tutte le Confessioni Cristiane e le altre Religioni presenti in città, le Associazioni e la cittadinanza tutta.

A CURA DI:
Decanato di Sesto San Giovanni, Centro Culturale Islamico di Sesto San Giovanni

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Informazioni aggiuntive