Notizie da Sesto San Giovanni

Di Stefano ha paura dei poteri forti

I proprietari delle Aree Falck stanno ritardando l’avvio dei bandi di gara per la realizzazione di quelle opere pubbliche necessarie per la Città Della Salute e della Ricerca. Lo fanno in modo assolutamente consapevole e colpevole.

E’ chiaramente un ricatto, di cui noi veniamo a conoscenza solo grazie alla stampa, per ottenere dalla giunta Di Stefano tempi più lunghi e una maggiore quantità di edilizia privata da realizzare prima di ogni altra funzione pubblica destinata a quelle aree.

In poche parole, non rispettando il piano Falck, la proprietà vorrebbe spostare subito nell’area della stazione la costruzione di un numero maggiore di edifici residenziali da immettere sul mercato immobiliare.

Il risultato per la proprietà, sarebbe duplice:

1. da un lato uno sviluppo non omogeneo delle aree, piegato ai soli interessi economici della proprietà;
2. dall’altro si metterrebbe in dubbio la realizzazione della funzione pubblica che doveva qualificare l’intero progetto, ovvero la Città della Salute e della Ricerca.

Serve una politica forte, una giunta che abbia a cuore l’interesse della comunità di cittadine e cittadini che amministra ma purtroppo così non è. Siamo piuttosto in presenza di una amministrazione che non ha il coraggio di confrontarsi alla pari con le grandi proprietà economiche.

Serve un cambio di rotta, è in gioco il futuro della nostra città.

La Sinistra - Sesto San Giovanni - Michele Foggetta

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Informazioni aggiuntive