Notizie da Sesto San giovanni

sestodemocraticasestodemocratica: prima delle autocandidature " Chitto " serve un confronto democratico con i sestesi.

La campagna elettorale ormai, anche se manca un anno abbondante alle amministrative nella nostra città è iniziata e c’è anche chi i comizi e la lettura del programma li fa, penosamente per altro, in Consiglio Comunale, c’è chi si propone e si dichiara pronto per un cambio di maggioranza continuando comunque ad attaccare l’Amministrazione e a votarle contro in Consiglio, c’è chi decide di aver “l’autorità” di parlare anche a nome di altri e c’è anche chi ancora non dichiara qual è il suo programma, quali sono le alleanze che crede possibili e utili per il 2017.

 Notizie da Sesto San Giovanni

17 aprile, votiamo Sì per fermare le trivellazioni in mare

Il prossimo 17 aprile saremo tutte/i chiamate/i a votare nel referendum sulle trivellazioni in mare, potendo esprimerci riguardo allo sfruttamento del petrolio al largo delle coste italiane.
Questo referendum è l’occasione per affermare che il valore ambientale, sociale, agricolo, turistico del nostro territorio non può essere messo in pericolo dai favori che il governo Renzi vorrebbe continuare a concedere alle compagnie petrolifere. Tutto ciò mentre a parole, invece, afferma di voler fare la sua parte a livello internazionale per affrontare la questione dei cambiamenti climatici e della dipendenza dalle fonti di energia fossile.
Sinistra Anticapitalista aderisce alle mobilitazioni referendarie e INVITA TUTTE/I A VOTARE SÌ per abrogare la norma che consente alle Società, già titolari di permessi e concessioni, di sfruttare un giacimento entro il limite delle 12 miglia marine anche oltre la scadenza, per tutta la “durata della vita utile del giacimento”, ovvero praticamente per sempre.
Nel sostenere un modello produttivo ed energetico anticapitalista ed ecosocialista, ribadiamo la nostra opposizione allo sfruttamento delle fonti di energia fossile, causa primaria del riscaldamento del pianeta e dei danni irreparabili alla salute e agli ecosistemi, danni di cui col passare del tempo abbiamo prove scientifiche sempre più evidenti.

 Notizie da Sesto San Giovanni

 Notizie da Sesto San Giovanni

Il Comune di Sesto sostiene la strampalata teoria gender

il circolo di FRATELLI D'ITALIA è semplicemente basito dal sostegno dato al convegno di ArciLesbica che oggi e domani teorizzerà la stampalata teoria GENDER presso i locali della Biblioteca di via Dante. Interverrà l'assessore alla Cultura Rita Innocenti.
Il consigliere comunale Antonio LAMIRANDA ha commentato "Si cerca di accreditare teorie artefatte sulla natura umana che resta intatta da millenni e che ci ha portato fino alla società attuale. Nella migliore tradizione comunista pensano che ripetendo una menzogna per 100 volte poi possa diventare una verità"
FDI si oppone a tali iniziative che cercano di spiegare ed accreditare uno stile di vita che ci porterebbe semplicemente all'estinzione.
Invece di sostenere tali questioni il Comune di Sesto provi ad aumentare i fondi di aiuto alle famiglie con figli che sono in difficoltà, la nostra città ne gioverebbe.

FDI-AN Sesto San Giovanni

 Notizie da Sesto San Giovanni

Andrò a votare! Perché il referendum è l’espressione diretta del cittadino

,non importa se i politici, più volte ed in tempi successivi lo hanno tradito e ora ci dicono che tanto è inutile e non si verrà ascoltati, è quello che vogliono “evitare che possiamo esprimerci” chi ci governa attualmente, pensa che al massimo possiamo votare per Sanremo e le varie gare che ci propinano i media.
Il referendum è l’unico strumento garantito contro l’arroganza della “casta” ed è il riprenderCi, in parte, le deleghe che abbiamo dato al legislatore,sempre più lontani.
- Personalmente voterò SI, ma sarò grato anche a chi votando No che in ogni caso aiuterà a far crescere il dibattito.
- Tra i vari motivi per il SI ne evidenzio uno a cui tengo particolarmente:
- Una concessione ha una scadenza, al termine pattuito si ridiscute,
- Per le trivelle si scrive che il limite non è la concessione, ma la fine del giacimento ; con le tecniche attuali prima della fine si potrebbe arrivare in nuova Zelanda.
- Smettiamo di pensare che quando si ha una concessione la stessa diviene praticamente perenne, l’esempio le concessioni autostradali (i cittadini hanno pagato per costruirle ed ora pagano per usarle), le spiagge ecc.
- “ L’Italia è il paese dove una cosa provvisoria di fatto diviene definitiva”
- Per la storia , ricordo il ponte in legno dell’accademia a Venezia, costruito nel 1934 in 37 giorni in attesa di sostituirlo con uno in pietra, è tutt’ora in uso!

Per gli scaramantici il 17 è un brutto numero, vediamo per chi….

Celestino Pedrazzini (già Senatore in Sesto san Giovanni)

 Notizie da Sesto San Giovanni

sestodemocraticaSestodemocratica vota si al referendum del 17 Aprile.

Nell’indifferenza dei mezzi di informazione e nel voluto boicottaggio del governo e del partito del premier si avvicina la data nella quale elettrici ed elettori sono chiamati a pronunciarsi sul referendum relativo alle concessioni di trivellazione del mare per l’estrazione di gas e petrolio entro le dodici miglia dalla costa.
L’invito del partito di maggioranza relativa all’astensione è offensivo rispetto ad uno strumento democratico qual è il referendum e la fuorviante informazione rispetto ai presunti esiti catastrofici di una vittoria del sì è parte del tentativo di far fallire la consultazione popolare.
E’ bene chiarire che il quesito referendario riguarda la durata delle concessioni di ricerca ed estrazione di gas e petrolio, si chiede che non sia possibile alla scadenza riconfermarle nello spirito della legge in vigore che vieta il rilascio di nuove concessioni.

 Notizie da Sesto San Giovanni

Aree Falck :Inizia la trasformazione.

La settimana scorsa la giunta comunale di Sesto San Giovanni ha approvato gli atti definitivi che consentiranno all'operatore di cominciare a trasformare le aree Falck.
Grazie a questo importante atto, Infrastrutture Lombarde potrà assegnare le aree su cui già da molti mesi sono cominciate le bonifiche alla società che costruirà la Città della Ricerca e della Salute.
È un momento di straordinaria importanza per il futuro della nostra città, perché a Sesto arriverà un importante centro pubblico di ricerca e cura, capace di dare a tutta l'area metropolitana, futuro e innovazione.
"E' il giusto compimento di un lavoro cominciato con l'approvazione nel settembre del 2011 del pii Falck, che ha visto il nostro Sindaco Monica Chitto' lavorare con coraggio caparbietà e determinazione" ha dichiarato Marco Esposito, segretario cittadino del PD. "A dispetto di tutti coloro che hanno sottovalutato questo lavoro, la nostra città può guardare ora con serenità al proprio futuro. Questo straordinario risultato è il frutto di un lavoro di squadra che ha visto impegnato il nostro Sindaco insieme a Fiorenza Bassoli, presidente del comitato scientifico della Città della Salute e della Ricerca, Sara Valmaggi vice presidente del Consiglio Regionale, tutti gli assessori, a partire da Edoardo Marini, i Consiglieri Comunali e il Pd tutto."
"Continueremo nel nostro lavoro" ha concluso Esposito, "consapevoli del molto lavoro da completare, consci della straordinaria occasione conquistata."

Marco Esposito
Segretario Cittadino
Partito Democratico - Sesto San Giovanni

 Notizie da Sesto San Giovanni

I Diavoli Rossoneri in lutto per la scomparsa di Edoardo Brambilla

Si è spento a 75 anni lo storico sponsor dell’Hockey Club sestese

Con profondo cordoglio annunciamo la scomparsa di Edoardo Brambilla, fondatore della ditta “Arredamenti Brambilla”, storico sponsor dell’H.C. Diavoli Rossoneri, l’hockey club che ha sede al Palasesto, Palazzo del ghiaccio di Sesto San Giovanni.
Dopo una lunga malattia che ha combattuto strenuamente, il signor Brambilla si è spento all’età di 75 anni, lasciando un vuoto incolmabile nella sua famiglia: i figli Moris e Orietta, e la moglie Colomba.
Nel 1956 fondò un piccolo laboratorio di falegnameria a Sesto San Giovanni che, col passare del tempo, si è ingrandita e si è trasformata nella “Arredamenti Brambilla”, guidata oggi dal figlio Moris, che è il Responsabile Sportivo dei Diavoli Rossoneri, team sestese che quest’anno disputa il Campionato Interregionale di Serie C di Hockey su ghiaccio.

Informazioni aggiuntive