Notizie da Sesto San Giovanni

Zingaretti nuovo segretario PD

E’ stata una giornata importante per la democrazia in Italia e a Sesto San Giovanni quella di ieri, domenica 3 marzo. Nella nostra città 2.442 cittadine e cittadini si sono recati volontariamente nei seggi installati dal Pd cittadino ed hanno votato per scegliere il nuovo segretario nazionale del Partito. Anche nella nostra città, come nel resto del Paese, il candidato che più voti ha ricevuto è stato Nicola Zingaretti, che da ieri è il segretario nazionale del Pd. Infatti 1.605 sestesi hanno scelto Zingaretti (66,13%), 543 Martina (22,37) e 279 hanno votato per Giachetti (11,50). Le bianche sono state 10, e 5 le nulle.
All’interno dell’ottimo risultato del Pd, fa a noi particolare piacere constatare che la nostra scelta di sostenere Nicola Zingaretti è stata condivisa da tanta parte degli elettori. Crediamo fermamente che un importante lavoro unitario attende ora il nuovo segretario, così come tutti coloro che si sono impegnati in queste elezioni che hanno segnato una partecipazione straordinaria dei militanti del Pd, ma anche di molti che, pur non essendo iscritti e a volte non condividendo il cammino fatto in questi anni dal nostro partito, hanno sentito come dovere democratico quello di rispondere ad un invito alla mobilitazione.
Ci sembra giusto ringraziare tutti i nostri iscritti e i simpatizzanti che domenica hanno lavorato gratuitamente per tenere aperti i seggi.
Nel giro di soli due giorni, la straordinaria manifestazione di Milano, indetta da centinaia di associazioni, sindacati, partiti e alla quale hanno partecipato 250 mila persone e il successo delle primarie del Pd, danno un segnale importate della volontà di tanta parte del nostro Paese di voltare pagina e condannano la politica di questo governo che porta l’Italia in una crisi e in un isolamento internazionale senza precedenti.

Comitato Sesto per Zingaretti

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Innaugurazione gioradini pubblici a Oriana Fallaci " una grande donna, una grande giornalista "

Mercoledì 6 marzo alle ore 11 si terrà a Sesto San Giovanni la cerimonia di intitolazione dei giardini pubblici posti tra le vie Italia, Guerra e Manzoni a Oriana Fallaci. Il punto di ritrovo è in Via Puricelli, all'ingresso del giardino dopo la Villa.
"E' per noi motivo di orgoglio dedicare un luogo della nostra città alla Fallaci - commenta Roberto Di Stefano, Sindaco di Sesto San Giovanni - per ricordare una grandissima giornalista e scrittrice italiana. Oriana Fallaci ha onorato il nostro Paese con i suoi libri e i suoi reportage. E' stata inoltre lungimirante nel descrivere, in contrasto con il buonismo imperante, la minaccia del fondamentalismo islamico e la debolezza dell'Occidente nell'approccio verso gli estremisti. La Fallaci è stata una grande protagonista, dalle interviste ai grandi della Terra fino alle inchieste sui campi di guerra, della storia recente. Ha difeso, con tutta la forza e passione che aveva, i nostri valori, le nostre tradizioni, la nostra cultura, la nostra identità. Abbiamo voluto fare questa intitolazione nel periodo della Festa della Donna, proprio per ricordare una donna coraggiosa, nota in tutto il mondo e di cui l'Italia deve essere fiera"

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Domani si elegge il nuovo segretario del PD

Domani, Domenica 3 marzo ci saranno le Primarie aperte agli elettori e alle elettrici del Partito Democratico per scegliere il nuovo Segretario e i componenti dell’Assemblea nazionale. Si vota dalle 8 alle 20 in uno dei 10 seggi allestiti in tutta la città di Sesto San Giovanni, grazie all’impegno e alla generosità dei tanti volontari che in questi giorni, e soprattutto domani, consentiranno lo svolgimento del voto:
Questi i seggi:
Gazebo in Piazza Oldrini - dalle ore 8 alle ore 19
Circolo PD Torretta/Picardi Via Saint Denis 102 - dalle ore 8 alle ore 20 (doppio seggio)
Centro Culturale Ricreativo Carlo Nullo Bulgarelli - Via G. Boccaccio 385
Cafè Empire - V.le E. Marelli 339 – Galleria Oviesse - dalle ore 8 alle ore 20
Circolo PD Primo Levi - Via Cesare da Sesto 19 - dalle ore 8 alle ore 20
Bar Sesto Cafè - Via E. Fermi 35 - dalle ore 8 alle ore 20
Circolo PD Enrico Berlinguer - Via Grandi 11 - dalle ore 8 alle ore 20
Gazebo Qt. Pelucca - Via Tevere/ang. V.le Italia - dalle ore 8 alle ore 13
Gazebo in Via F.lli di Dio - altezza numero civico 31 - dalle ore 8 alle ore 19

Agli elettori ricordiamo di portare con te un documento di identità, la tessera elettorale per identificare il seggio in cui votare e un contributo di due euro.

Le primarie di domenica 3 marzo rappresentano per noi un’occasione fondamentale per il futuro dell’Italia, per dimostrare che l’opposizione è viva e si mette in moto per costruire un’alternativa a questo Governo.
Quindi l’appello che rivolgiamo a tutti gli elettori è di andare a votare alle primarie, perché da lì passa il rilancio del nostro Partito e del Paese.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Anziani: midollo osseo “nel mirino” dei ricercatori MultiMedica. Se si “guasta”, si invecchia più velocemente

All’allungamento della vita non corrisponde sempre un aumento degli anni in salute e molti anziani all’apparenza sani sono, in realtà, più fragili di altri: hanno difficoltà a far fronte agli eventi stressanti della vita, si ammalano più facilmente e diventano presto meno indipendenti. Uno studio della Fondazione MultiMedica intende dimostrare che la causa di questa fragilità è la disfunzione delle cellule rigenerative contenute nel midollo osseo e che il processo potrebbe essere reversibile: con adeguati interventi nutrizionali e di esercizio fisico, le cellule riparative potrebbero tornare ad aumentare, indicando un recupero della funzionalità midollare.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Nidi Pizzochera: La nostra idea è seguire l'esempio di Modena.

NIDI, PIZZOCHERA: "LA NOSTRA IDEA E' SEGUIRE L'ESEMPIO DI MODENA, SOSTENENDO COSI' IL MODELLO EDUCATIVO SESTESE"
In questi giorni l'assessore all'educazione Roberta Pizzochera ha incontrato le educatrici e i genitori per discutere di come garantire il corretto funzionamento dei nidi della città per gli anni a venire, intervenire sulle sostituzioni in caso di malattia anche breve e stabilire la via che restituirà alla città nidi di qualità.
L'ipotesi di esternalizzazione non è stata presa in considerazione e si è deciso di intraprendere un percorso simile a quello portato avanti dalla città di Modena nel 2012.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Gianpaolo Pietra SestodemocraticaLe scaramecce nella ex stalingrado d'italia

E’ veramente vergognoso che un sindaco pubblichi sulla sua pagina social il filmato dal quale si riconoscerebbero i cittadini che hanno affisso i volantini nei quali gli si chiedeva se avrebbe mantenuto la sua promessa elettorale di non esternalizzare i servizi per l’infanzia comunicando con l’enfasi che lo accompagna quando veste i panni del podestà che saranno tutti multati per affissione abusiva.

Nelle stesse ore l’Assessora Pizzocchera comunicava ai genitori che due nidi comunali sarebbero passati alla gestione di una fondazione non identificata iniziando quello che è un percorso di esternalizzazione in barba a quanto affermato in campagna elettorale e continuamente ripetuto dall’Assessora che ormai merita il premio Pinocchio alla carriera.

I servizi per l’infanzia della nostra città sono sempre stati un esempio e un laboratorio che ha attirato l’attenzione di chi si occupa di questo importante settore sia a livello nazionale che internazionale; Roberto Di Stefano non ama questa città e prosegue nel lavoro di smantellamento di quanto essa è stata ed è, di quanto rappresenta, nel tentativo di mostrarsi come campione agli occhi del Ministro Salvini che candiderà la sua compagna alle elezioni europee.

Noi siamo tra quelli che vogliono difendere la città da questi attacchi, che vogliono mantenere Sesto San Giovanni un esempio per tutto il Paese e siamo al fianco delle famiglie che vedranno impoverire il servizio, delle educatrici che giorno dopo giorno devono scontrarsi con la diminuzione dell’organico, con la mancata attenzione al loro importante ruolo in un servizio fondamentale.

Ancora una volta siamo a chiedere all’impresentabile Assessora Roberta Pizzocchera di dimettersi per manifesta incapacità, per disonestà intellettuale e perché anch’essa nemica della nostra città.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

NKD inaugurazione a Sesto.

NKD Italia – azienda specializzata in abbigliamento per tutta la famiglia e accessori per la casa - inaugura il 7 marzo prossimo il nuovo punto vendita di Sesto San Giovanni (MI), il quarto di tutta la provincia.
Il negozio, che si trova in via Casiraghi 79, occupa una superficie di 240 mq per un totale di 3 collaboratori. Ad oggi NKD Italia vanta più di 400 collaboratori, con più di 130 negozi presenti in moltissime regioni.

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Domenica " vivi il tuo parco " a Villa Zorn i bambini a scuola di sostenibilità ambientale.

Domenica 3 marzo, dalle 15 alle 19, nei giardini di Villa Zorn ci sarà un evento per i più piccoli dedicato alla sostenibilità ambientale, alla conoscenza e al rispetto dell'ambiente che ci circonda.
Ci saranno attività e giochi dedicati ai bambini da 3 a 10 anni.
In programma il laboratorio creativo "L'arte delle impronte" in cui i bambini realizzeranno con materiale di recupero simpatici personaggi che diventeranno mascotte della pulizia e dell’igiene dei parchi in cui giocano. Poi ci sara la storia animata "Racconto animato" in cui i bambini verranno coinvolti e sensibilizzati sull'importanza di un atteggiamento rispettoso nei confronti della società, che favorisca l'igiene ambientale e infine il gioco: "Caccia al tesoro sostenibile" in cui i più piccoli dovranno trovare oggetti vari sparsi all'interno del parco e depositarli in appositi contenitori per il riciclaggio. L'evento è a cura dell'assessorato all'Ambiente, con la partecipazione della Cooperativa sociale Onlus Coopwork, del CS&L, delle Guardie Ecologiche Volontarie GEV, PMVL e del Gruppo CAP.
"Abbiamo pensato di allargare questo evento - commenta l'assessore all'ambiente Alessandra Magro - con più iniziative dedicate alla sostenibilità ambientale e oltre a Coopwork abbiamo coinvolto altre grandi realtà. I bambini saranno coinvolti in tante attività che li aiuteranno a comprendere quanto sia importante rispettare l'ambiente e prendersi cura del bene comune. Crediamo che queste iniziative siano utile per avvicinare i più piccoli a un argomento importantissimo"

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Informazioni aggiuntive