Notizie da Sesto San Giovanni

Liberi e Uguali di Sesto aderisce al presidio organizzato dai genitori del comitato Piccoli & Grandi.

Il circolo sestese di Liberi e Uguali aderisce convintamente al presidio organizzato per domani sera dal Comitato Genitori Piccoli e Grandi.
Aderiamo e partecipiamo con convinzione per dimostrare la nostra solidarietà al comitato ma anche per esprimere la nostra preoccupazione rispetto allo stato della città vittima di una amministrazione che non sta amministrando ma si sta vendicando.
La preoccupazione di chi in un anno ha visto la chiusura del Nido XX Settembre, di due Centri Estivi, la delibera di vendita assolutamente immotivata delle Farmacie Comunali tornate in attivo, il tentativo di demolizione di quella parte di mondo associazionistico ritenuta scomoda.
La preoccupazione di chi ha visto i sestesi trattati come sudditi e non come cittadini e i dipendenti comunali esautorati dei propri diritti.
Partecipiamo e aderiamo con l'umiltà di chi non vuole mettere il cappello sull'iniziativa di un comitato autonomo e apartitico e con la preoccupazione di chi
vede la propria città diventare qualcosa che non è e che non vogliamo che sia.

Michele Foggetta Liberi e Uguali Sesto San Giovanni

 Notizie da Sesto San Giovanni

Ass Pizzochera: P&G non chiude ma si trasforma no a strumentalizzazioni politiche.

“Apprendo - comunica l'Assessore alle politiche educative Roberta Pizzochera - la volontà dei comitati, in accordo con le forze politiche di opposizione, di manifestare la sera del 27 giugno per la questione Piccoli&Grandi. Un’iniziativa che nasce sulla base di informazioni parziali, errate e a tratti mistificate. Immediatamente dopo aver incontrato i sindacati, come vuole la prassi, mi sono resa disponibile per un incontro prima del 27 giugno. La risposta è stata un diniego. Ciò mi rammarica molto.

 Notizie da Sesto San Giovanni

Giunta Di Stefano: Trovate case comunali assegnate fuori graduatoria con trattamenti di favore e corsie preferenziali, ripristineremo l'assegnazione in base alla graduatoria.

L’Amministrazione Comunale è intervenuta in questi mesi su una situazione incresciosa. Negli anni precedenti, prima dell’arrivo dell’attuale amministrazione, alcuni appartamenti di privati venivano presi in affitto dal Comune, a prezzi fuori mercato, per presunte situazioni di emergenza abitativa che, tra l’altro, invece di durare i canonici 6 mesi si allungavano anche a 2 o 3 anni. I soggetti a cui venivano destinati erano, scandalosamente, fuori le graduatorie e quindi ricevevano trattamenti di favore e corsie preferenziali. In particolare si parla per la quasi totalità di soggetti stranieri, spesso già sfrattati per morosità, che l’amministrazione decideva di far passare davanti ai soggetti in graduatoria, sfavorendo chi aspettava la casa da anni.

 Notizie da Sesto San Giovanni

A Sesto, Il Sestino d'Oro.

Sono state consegnate questa mattina in sala consiliare in Comune a Sesto San Giovanni 5 benemerenze civiche in occasione della prima edizione del "Sesto D'Oro". 37 sono state le proposte giunte dal territorio, in un solo mese. La commissione giudicatrice, composta dal Presidente del Consiglio Gianni Fiorino, dai vicepresidenti Loredana Pastorino e Marco Lanzoni e dal Capo di Gabinetto Cristina Crupi, hanno scelto i 5 nominativi tra le candidature.
I premiati sono:

 Notizie da Sesto San Giovanni

Grande successo Electric Run oltre 4000 persone in Pazza Oldrini.

Grandissimo successo per l’Electric Run di ieri sera. Tantissimi i partecipanti alla corsa, provenienti persino da altre regioni. Oltre 4000 persone presenti all’evento finale in Piazza Oldrini.
"Electric Run è stato l'evento di punta della Festa di San Giovanni - commenta Maurizio Torresani, assessore al Marketing Territoriale - e ha rispettato le aspettative. Dal punto di vista organizzativo non c'è stato alcun problema, i partecipanti hanno apprezzato il percorso e il concerto finale. Il numero di presenze finale ha superato le nostre speranze, è il segnale che Sesto San Giovanni può ospitare eventi di rilievo e diventare luogo di ritrovo per tanti giovani e famiglie. Ieri vedere Piazza Oldrini così piena è stata una grande soddisfazione"

 Notizie da Sesto San Giovanni

Nicola Lombardo cittadinoPDPiccoli & Grandi presidio in Piazza il 27 Giugno.

Il Partito Democratico di Sesto San Giovanni appoggia e condivide l'appello del comitato P&G (Piccoli & Grandi) di partecipare al presidio il 27 giugno alle 18:00 sotto al comune in Piazza della Resistenza. Non solo per P&G, ma anche per tutti i servizi educativi sestesi: da tempo ormai denunciamo la scelta di impoverire l’offerta pubblica sino ad ora garantita dei servizi educativi, mortificando tutte le professionalità acquisite anziché difenderle, mettendo in seria difficoltà le famiglie della nostra città. Pertanto sarà presente al presidio con una sua folta rappresentanza e invita tutti i suoi iscritti e simpatizzanti ad essere partecipi e presenti.
Nicola Lombardo, Segretario Cittadino Partito Democratico
Roberta Perego, Capogruppo PD Consiglio Comunale

 Notizie da Sesto San Giovanni

Roberto Di Stefano FIOmicidio Megna, Grazie alle forze dell'ordine per aver risolto il caso velocemnte.

"Un enorme ringraziamento a Polizia di Stato e Carabinieri che in pochissime ore hanno risolto il caso dell'omicidio in Via Carlo Marx. E' l'ennesima dimostrazione di grandissima conoscenza del territorio e professionalità delle forze dell'ordine. Ringrazio a nome di tutta la città - commenta Roberto Di Stefano, sindaco di Sesto San Giovanni - per questa operazione congiunta, siamo orgogliosi di chi ci difende ogni giorno.

Nonostante il calo di reati con un -17% a Sesto San Giovanni nel periodo gennaio-aprile 2018 rispetto allo stesso periodo del 2017 mi sento lo stesso di ribadire la mia richiesta di avere più uomini delle forze dell'ordine in città e quindi riproporrò la questione in Prefettura e Questura. Il numero di uomini in divisa non è adeguato a una città di oltre 80.000 abitanti come Sesto San Giovanni."

 Notizie da Sesto San Giovanni

Attanasio sciocca il  PD con le sue affermazioni su Facebook

Sulla pagina del gruppo Sesto Allucinazioni, Tullio Attanasio, Consigliere Comunale dell’attuale maggioranza e tra i più entusiasti supporter del Sindaco, scrive alcune affermazioni piuttosto forti, tra le quali spicca la frase: “se possibile sparare a vista” a coloro che a suo parere sono persone che costituiscono una minaccia.
Si tratta di una grave affermazione, nonchè violazione del codice penale, che diventa gravissima se si pensa che Attanasio è Consigliere Comunale della nostra città, ruolo che dovrebbe responsabilizzare chi è stato chiamato a ricoprirlo. Purtroppo il Consigliere in questione utilizza spesso i social per insultare pesantemente chi non la pensa come lui, uno di quei fomentatori di odi che nel passato hanno portato poi ad episodi di violenza pesanti.
Chiediamo al Presidente del Consiglio Comunale Fiorino di intervenire e di spingere l’Attanasio a scusarsi pubblicamente e a evitare nel futuro simili manifestazioni di odio e di violenza, per ora solo verbale. Compito del Presidente del Consiglio infatti è quello di garantire il comportamento onorevole dei consiglieri non solo dentro l’aula, ma in tutte le manifestazioni pubbliche. Allo stesso modo ci piacerebbe che lo stesso Sindaco e tutti i capigruppo che siedono in Consiglio Comunale prendessero le distanze da un episodio simile.

Nicola Lombardo, Segretario Cittadino Partito Democratico
Roberta Perego, Capogruppo PD Consiglio Comunale

Informazioni aggiuntive