Notizie da Sesto San Giovanni

Hub Music factory il nuovo gestore del Carroponte " si riparte all'insegna del successo "

Stagione 2019. I primi annunci.
2019-2020: il Comune di Sesto San Giovanni affida a HUB MUSIC FACTORY la gestione e direzione artistica del CARROPONTE.
La scorsa estate infatti il Comune di Sesto San Giovanni, proprietario della struttura - ormai diventata area di grandissimo richiamo tra i giovani non solo di Sesto San Giovanni ma anche di tutta Milano e a livello lombardo - ha indetto un bando di gara mediante procedura aperta per l’affidamento in concessione dell’area Carroponte, per la durata di due anni (dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2020).
Ad aggiudicarsi il bando è stata Hub Music Factory, agenzia specializzata nell'organizzazione di concerti ed eventi che opera con successo in ambito musicale e non solo dal 2008, organizzando tournée e producendo eventi in tutto il territorio italiano.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Domani, mercoledì 20 febbraio alle ore 19.30, presso Villa Mylius si terrà il lancio operativo dei "Gaf - Gruppi di Acquisto Familiari"

promosso dall'Afi - Associazione delle famiglie milanesi e briantee.
I Gruppi di Acquisto Familiari, all'interno del progetto Famiglia Porta Valori in Rete, promuovono il mutuo aiuto familiare e il consumo consapevole attivando un percorso virtuoso di economia civile secondo il principio della sussidiarietà circolare. Parteciperanno all'incontro Roberto Di Stefano, Sindaco del Comune di Sesto San Giovanni, Cesare Palombi, Presidente di A.F.I. Associazione delle Famiglie milanesi e briantee che presenta i Gruppi di Acquisto Familiare quale risorsa per il bene comune e Fabrizio Tagliabue, Segretario Generale Fondazione Comunitaria Nord Milano. Tra i temi trattati il lavoro e la perdita del lavoro, il mutuo auto aiuto familiare nel territorio, il consumo consapevole, la famiglia e la cittadinanza attiva, l'economia civile.
"E' un momento importante per coinvolgere i commercianti - commenta l'assessore alle Politiche Sociali, Roberta Pizzochera - in un progetto di sussidiarietà circolare in cui le famiglie, il Comune, le aziende, i commercianti si uniscono a sostegno di coloro che vivono in una situazione di fragilità.
I Gaf sono un modello che genera vantaggi reciproci. Le famiglie sestesi potranno fare la propria spesa sul sito www.nonsolospesa.org oppure presso i commercianti aderenti al progetto e con un minimo esborso di 30 euro sosterranno l'attività lavorativa di un'altra famiglia sestese. Come amministrazione siamo molto orgogliosi di sostenere questa iniziativa".

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Si è tenuta oggi a Sesto San Giovanni la presentazione della Ring War 2019.

Un evento che renderà Sesto San Giovanni anche quest’anno, per un giorno, la capitale mondiale della Muay Thai. Sabato 23 febbraio 2019 alcuni tra i migliori combattenti a livello planetario si sfideranno al Palasesto in una serata di gala, sport e tradizione marziale.
L'organizzazione dell’evento, giunto alla sua 6° edizione a caduta annuale sotto l’egida della Lega Pro di FIKBMS, porta la firma del team di Diego Calzolari, pluricampione di Muay Thai, Responsabile Nazionale WBC Muay Thai e WMBF, maestro e Presidente dell’associazione sportiva DE GYM 2.0 di Via Fiorani 56, a Sesto San Giovanni.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Aperture Speciali Museo Fonderia Istituto Altiero Spinelli.

Il prossimo 23 febbraio 2019 riapre per uno speciale tour storico-culturale il museo della "fonderia" dell'Istituto Altiero Spinelli di Sesto San Giovanni. Guidato dal prof. Cogliati e dal curatore dello spazio museale Fortunato Spinelli, il Museo propone ai visitatori un itinerario che entra dentro la storia industriale di Sesto San Giovanni chiamata per decenni la città delle fabbriche e - in forza di ciò - il suo ITIS era fucina di tecnici e ingegneri pronti a lanciarsi nel tessuto imprenditoriale del distretto. Durante la prima guerra mondiale e per tutti gli anni '20 a Sesto si è sviluppato un grande polo produttivo imperniato su tre gruppi industriali integrati: Breda, Falck, Marelli, ognuno composto da più stabilimenti, spesso nati sulla scia dell'impegno bellica. Il massimo sviluppo di Sesto, che era il quinto polo produttivo italiano, si raggiunge con il boom economico, fra il 1957 e il 1964. Successivamente si hanno ristrutturazioni e profonde trasformazioni produttive in un quadro generale di lento declino, accelerato dalla fine degli anni '60 con la chiusura di Osva, Falck Vulcano e della Ercole Marelli, il ridimensionamento delle aziende Breda, il trasferimento della Magneti Marelli, sino all'ultimo capitolo, la fine della Falck Unione, nel dicembre 1994. Da anni -a più riprese - il museo della fonderia è un fiore all'occhiello della città, e in occasione dei cinquant'anni dell'istituto questa riapertura speciale vuole dare vetrina al mosaico storico-culturale cittadino. Per ogni ulteriore info: www.iisaltierospinelli.it/cinquantesimo Per chi volesse prenotare la visita: CLICCA QUI

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Primarie PD 2019 A sesto nasce il comitato pro Giacchetti/Ascani

PRIMARIE 2019 - COMITATO PER ROBERTO GIACHETTI/ANNA ASCANI
Sabato 16 febbraio alle ore 21.00 si riunisce presso il circolo Primo Levi (Via Cesare da Sesto, 19) il nascente comitato elettorale di Sesto San Giovanni a sostegno della candidatura Roberto Giachetti/Anna Ascani alla Segretaria Nazionale del Pd. Il comitato ha lo scopo di aggregare chi è interessato alla mozione Giachetti e Ascani #SempreAvanti e di promuovere tutte le iniziative necessarie a sostenere i candidati, in vista delle Primarie del prossimo 3 marzo.
Chi vuole aderire al comitato o chiedere informazioni può scrivere all'indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
L'incontro di sabato è aperto a tutti.

Comitato #SempreAvanti Sesto San Giovanni - Debora Attanasio Laura Barat Elisa Garbellini Giovanni Gruppo Valter Padovani Gianpiero Piva Arselio Sbardella Michel Tchetchoua

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

La sirena Falck ha smesso di suonare, di chi è la colpa ?.

La sirena Falck è stata bloccata definitivamente. Siamo nelle aree ex Falck di Sesto San Giovanni. La sirena che durante la Seconda guerra mondiale lanciava l’allarme per i bombardamenti aerei, nel dopoguerra segnalava i cambi turno nello stabilimento. La sirena suonava tre volte al giorno per segnalare il cambio di turno di lavoro. A partire dalla chiusura delle attività siderurgiche Falck e degli stabilimenti le sirene si fermarono. La sirena delle acciaierie Falck era stata rimessa in funzione nel marzo del 2004 ed aveva ripreso a suonare, quando l’allora presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi venne in visita a Sesto per celebrare il 60esimo anniversario degli scioperi del 1944.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Tesseramento ANPI.

sabato 23 febbraio la sezione 340 Martiri dell'Anpi di Sesto San Giovanni terrà la sua annuale giornata del tesseramento che ogni anno sarà caratterizzata da due momenti, il primo di riflessione e il secondo di convivialità.
Nel pomerriggio alle ore 15.00 presso la sala Coop "Ercole Comolli", viale Italia 51 ci sarà un incontro sul tema "Una nuova Europa unita, solidale,democratica, antifascista" con Lina Calvi Presidente Anpi Sesto S. G., Roberto Cenati Presidente Anpi provinciale Milao, Paolo Lorenzetti della direzione nazionale del Movimento Federalista Europeo; saranno presenti gli europarlamntari Patrizia Toia e Antonio Panzeri.
La sera alle ore 20.00 presso il Circolo Arci Nuova Torretta di via Saint Denis 102 ci sarà la cena sociale.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Afol Metropolitana: dai croissant alla caprese, in partenza i nuovi corsi serali alla scuola di cucina Grandi di Sesto San Giovanni

Imparare a realizzare croissant, dolci da credenza e torte per ogni momento della giornata. È questo l’obiettivo dei corsi serali proposti da Afol Metropolitana alla scuola di cucina Grandi in viale Italia 548 a Sesto San Giovanni.
I corsi in partenza a fine febbraio sono dedicati ai prodotti lievitati di pasticceria e si articolano in Torte da credenza, Prime colazioni e Panificio in pasticceria. Le lezioni sono tenute dallo chef Vincenzo Cipolla e si tengono nei laboratori della scuola in orario serale, dalle 19 alle 22.
Si parte a fine febbraio con le Torte da credenza, 3 lezioni per imparare a realizzare dolci come, ad esempio, la nocciolata e la torta Vittoria. Il corso costa 140 euro.
A seguire inizia il corso Prime colazioni, 5 lezioni per scoprire i trucchi per realizzare colazioni gustose, dai dolci fritti come i krapfen, fino ad arrivare al cornetto all’italiana e alle varianti europee. Il costo in questo caso è di 220 euro.
Il ciclo dedicato ai prodotti lievitati si chiude con le 4 lezioni di Pasticceria in panificio. In laboratorio si scoprono i segreti per realizzare torte da inzuppo, torte soffici e plumcake, come ad esempio veneziane e amaretti. In questo caso il costo è di 180 euro.
Sono previsti sconti per chi decidesse di seguire più corsi.
Per informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.cfpgrandi.it

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Informazioni aggiuntive