Notizie da Sesto San Giovanni

Martedì 28 novembre il BASE di Milano diventa un hub culturale

Cosa vuoi di più da una biblioteca?
[ e-commerce, cafèlib, socialbook, virtus loci, scambi internazionali, cultura nelle imprese.
Tutte le idee di un circuito, CSBNO, che non smette di progettare design e tecnologia a misura delle biblioteche ]
Un convegno, tanti incontri, lo scambio di pareri, passioni, visioni futuristiche. Tutto questo succederà al Base di Milano, martedì 28 novembre quando, dalle 9 alle 17, si parlerà di reti e di biblioteche che sono diventate hub culturali, e del loro futuro.

 Notizie da Sesto San Giovanni

Sabato 25 Nov è la giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Le donne di Sesto San Giovanni per urlare il loro “Basta” hanno organizzato un lungo pomeriggio fatto di piccoli passi attraverso le strade della nostra città.
Piccoli passi che vogliono tracciare la strada verso un mondo migliore, un mondo dove una donna e un uomo siano differenti solo per fattori biologici e non sociali.
Piccoli passi che muoveranno da una parte all'altra di Sesto alternando momenti di musica e danza a momenti di parole a momenti di riflessione. Musica, danza, parole e riflessione, quattro elementi che insieme possono far davvero scoppiare in ognuna e ognuno di noi la voglia di qualcosa di nuovo. Non a caso, quattro parole tutte coniugate al femminile
Come Sinistra italiana abbiamo deciso di partecipare per poter fare la nostra parte e poter unire la nostra voce a quelle di tutte le donne e di tutti gli uomini che hanno deciso che è ora di smettere ogni sopruso e ogni sopraffazione.
Abbiamo deciso di farlo perchè, in un mondo che dovrebbe essere proiettato verso il futuro, la violenza di genere ci tiene ancorati ad un passato che non ci permette di prendere il volo.
Perchè una donna nel 2017 non deve trovarsi a scegliere tra famiglia e lavoro.
Perchè una donna non può aver paura dell'uomo che le vive accanto.
Noi, tutte e tutti, abbiamo deciso di partecipare e di condividere questa Bella battaglia.
Vi aspettiamo quindi sabato, dalle 15:30 in Piazza Oldrini, perchè i nostri passi si sentiranno solo se a camminare spalla a spalla saremo in tante.
E noi, vogliamo che i nostri passi si sentano in ogni casa di questa nostra amata città.

 Notizie da Sesto San Giovanni

McHAPPY DAY 2017: Sesto San Giovanni tappa della solidarietà.

Raccolta fondi straordinaria di Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald, negli oltre 550 McDonald’s italiani, in occasione della Giornata Mondiale del Bambino.

Coinvolto anche il ristorante McDonald’s di Via Milanese del Centrosarca

Milano, 23 novembre 2017 – Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald presenta il 16° McHappy Day, iniziativa straordinaria di raccolta fondi che serviranno per supportare le 4 Case Ronald e le 2 Family Room italiane, che consentono ai piccoli pazienti di alcuni dei principali ospedali pediatrici italiani di avere la famiglia vicina quando la cura è lontana da casa. Grazie al sostegno raccolto finora queste strutture sono riuscite ad ospitare oltre 35.000 bambini e genitori per oltre 160.000 notti in totale, consentendo alle famiglie ospiti un risparmio di oltre 2 milioni di Euro in spese di alloggio e generando un risparmio generale di oltre 14 milioni di Euro.

 Notizie da Sesto San Giovanni

Sesto San Giovanni celebra i suoi maestri del lavoro.

Sabato 25 novembre alle 10.30, presso la sala del Consiglio Comunale, Sesto San Giovanni celebrerà quattro suoi nuovi Maestri del Lavoro Pierina Fancello, Silvana Giuditta Moioli, Maurizio Munerato e Claudio Sala che lo scorso 1° maggio hanno ricevuto la Medaglia al merito del Lavoro dal Presidente della Repubblica.
Ai Maestri del Lavoro sarà conferita la Benemerenza Civica. Nell'occasione saranno anche assegnati i premi al merito per gli studenti lavoratori che si sono diplomati negli istituti tecnici industriali e professionali sestesi con eccellenza.
I diplomati saranno: Fabio Padrin, Eliana De Capitani, Nina Stella Pelliccia, Oleg Stoianov, Alexandra Iurato, Agnese Graziano, Andrea Crippa, Vanessa Caimi, Dario Domanin, Daniele Lancini, Davide De Marinis, Valerio Luca, Marco Corti, Loredana Zani, Giulia Gultari, Matteo Formenti, Riccardo Mioso, Elsa Bontempo.

 Notizie da Sesto San Giovanni

Approvata intitolazione Via Anna Framk martedi 28 Nov l'innaugurazione.

Martedì 28 novembre alle ore 11 sarà inaugurata la nuova strada di collegamento tra Via Trento e Via Vulcano, aperta al pubblico nei giorni scorsi. L'amministrazione comunale comunica di aver deciso l'intitolazione di questa via a Anna Frank.
"Abbiamo deciso di dedicare questa via a Anna Frank - commenta il Vicesindaco Gianpaolo Caponi con delega ai lavori pubblici - per dare un forte messaggio sulla lotta all'antisemitismo e per ricordare gli orrori nazifascisti, dopo le polemiche nazionali delle ultime settimane proprio sul nome di Anna Frank, la cui memoria è stato purtroppo infangata come è noto a tutti. All'inaugurazione abbiamo ovviamente invitato anche l'Aned per dimostrare, con i fatti e non con le parole, l'impegno dell'amministrazione sul tema. Ho proposto Anna Frank in giunta, al momento della scelta dei nomi per le strade, con la ferma convinzione che in questo momento storico le istituzioni siano chiamate a ribadire con fermezza la necessità di contrastare l'antisemitismo e il razzismo"

 Notizie da Sesto San Giovanni

Rassegna di iniziative per la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

Tittaferrante: “Educazione, prevenzione e formazione dei genitori per intervenire contro questi episodi"Una settimana di appuntamenti ed iniziative in occasione della ricorrenza del 25 Novembre - Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne organizzati dall'assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Sesto San Giovanni, pensati come momento di riflessione, di dibattito e di impegno sul tema, per azioni concrete di contrasto agli atti di violenz
a e di maltrattamenti di cui molte donne sono vittime.

 Notizie da Sesto San Giovanni

La Lista Civica Giovani Sestesi aderisce alla manifestazione “Libere di essere”

in programma a Sesto San Giovanni il prossimo 25 novembre in occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza sulle Donne.
Sarà l’occasione per gridare insieme agli altri sostenitori dell'iniziativa il nostro “NO” rispetto a un fenomeno sociale allarmante, che tra maltrattamenti e femminicidi, continua a insanguinare le pagine di cronaca nel mondo.
La tutela della persona, di là dalla differenziazione di genere, è un principio universale e trasversale, in grado di ricondurre in perfetta armonia anche esperienze tra loro apparentemente molto lontane per vissuto e finanche per credo religioso.

Il Direttivo
Lista Civica Giovani Sestesi

 Notizie da Sesto San Giovanni

Asili nido Di Stefano: con il ricollocamento ex CDD si conferma la grande attenzione e interveniamo dopo i disastri amministrativi della giunta precedente.

La giunta comunale ha deliberato, in merito agli ex dipendenti dei centri disabili, di dare mandato al Direttore del Settore organizzazione pianificazione strategica e risorse umane affinché provveda a modificare il profilo del personale proveniente dai CDD, al quale era stato cambiato il profilo da educatore ed ausiliario ad altro profilo e venga perciò ricollocato presso gli asili nido.
La decisione dell’amministrazione nasce dall’esigenza evidente di personale educativo e dalla necessità di non disperdere risorse economiche e umane. Infatti l’affidamento a Ipis e il ricollocamento dei 15 dipendenti ha prodotto un aumento della spesa complessiva per il Comune di 437.296,37 euro, pari al costo aziendale annuo della retribuzione fissa. Inoltre, a fronte della manifesta necessità, di personale con profilo da educatore la precedente amministrazione non ha ritenuto di impiegare utilmente quel personale già con tale profilo che aveva scelto di non optare per il distacco funzionale presso IPIS ma piuttosto di ricollocarlo presso altri servizi comunali, mutandone in modo disfunzionale il profilo, tenuto anche conto che si aggiungeva a carico dell’ente anche un maggior onere formativo.
“Stiamo dando massima attenzione al settore educativo – commenta Roberto Di Stefano, Sindaco di Sesto San Giovanni – intervenendo in maniera puntuale per sanare le carenze che ci ha lasciato la precedente amministrazione. In questi mesi abbiamo determinato l’assunzione di 7 educatori a tempo indeterminato, di 4 supporti a tempo determinato per il sostegno ai disabili e di altri 6 dipendenti a tempo determinato. Ora con il ricollocamento dei 15 dipendenti dimostriamo, una volta di più, la nostra attenzione al settore educativo e agli asili nido, oltre a intervenire sulla questione disabili che necessitavano di educatori. Nonostante le lamentele strumentali stiamo intervenendo per sanare la malagestione della precedente amministrazione, da cui ereditiamo gravi difficoltà di bilancio. Il nostro obiettivo è l’ottimizzazione delle risorse, riconoscendo l’importanza del settore. Se ci troviamo in queste condizioni è chiaro che la responsabilità va data a chi ha attuato scelte discutibili sul personale. La disinformazione allarmistica, costruita ad arte, non scalfisce la nostra volontà di risolvere i problemi in tempi brevi per garantire servizi adeguati alla cittadinanza. Le polemiche non ci interessano, il nostro lavoro è rivolto esclusivamente alla città”

Informazioni aggiuntive