Notizie da Sesto San Giovanni

A Sesto San Giovanni sono arrivati i " Piccoli ambasciatori di pace "

Si è tenuto oggi in Comune l'incontro tra l'amministrazione comunale e i bambini e bambine Sahrawi. I piccoli ospiti hanno fanno colazione, a palazzo, con il sindaco e la Giunta. Una consuetudine che si ripete da anni nell'ambito del progetto "Piccoli Ambasciatori di Pace".
Il progetto prevede per due mesi l'accoglienza dei piccoli, provenienti dai campi profughi Sahrawi o dai territori occupati. Il programma si pone l'obiettivo di consentire ai bambini un'apertura a una nuova realtà e a una nuova cultura, un'estate di riposo e svago con un clima più favorevole, un controllo accurato dello stato di salute. Inoltre, con la loro presenza, è possibile diffondere la conoscenza della realtà Sahrawi e delle difficoltà che vivono quotidianamente.
I 9 bambini e il loro accompagnatore sono arrivati nella nostra città il 1 luglio e resteranno con noi fino al 21 luglio, quando si trasferiranno ad Albino e a Nembro ospiti dell'associazione Mauja. L'accoglienza è coordinata dall'associazione Karama con il contributo dell'amministrazione comunale.
I bambini sono ospitati nella scuola Oriani.
A Sesto in questi anni sono stati coinvolti nel progetto associazioni, gli oratori e privati cittadini che hanno ospitato i bambini per cene e serate. accompagnati nelle uscite organizzate o coinvolti in iniziative ed eventi.

 Notizie da Sesto San Giovanni

Aree Falck Il progetto San Raffaele 2 sarà un tassello importante per un grande polo internazionale di ricerca e salute.

"Il progetto del San Raffaele 2 - commenta il Sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano - è un nuovo importantissimo tassello per la riqualificazione delle aree ex Falck. Il distaccamento di numerosi reparti (Neuroscienze, Urologia, Radiologia, Malattie Infettive) oltre ad attività multidisciplinari e laboratori darà ancora più slancio a questa area. Siamo di fronte a un ambizioso piano che renderà la Città della Salute sempre più attrattiva e capace di coinvolgere grandi realtà. Sesto San Giovanni sta per diventare una capitale della medicina e della ricerca.
L'ipotesi di trasferire anche le facoltà dell'Università Vita e Salute del San Raffaele andrebbe a chiudere un cerchio, unendo formazione e ospedali, con lo scopo di concentrare nella stessa area medici e studenti, in un circolo virtuoso che darebbe un valore aggiunto a tutto il progetto.
Non dimentichiamo, inoltre, che a metà settembre abbiamo già firmato l'accordo per la realizzazione della Scuola di Alta Formazione Universitaria presso la Città della Salute, che nasce dalla collaborazione tra Università Statale, Università Bicocca, Istituto Besta e Istituto dei Tumori.
Si sta creando dunque, con vari attori e varie realtà interessate, un'eccellenza a livello internazionale in campo scientifico e medico con Sesto San Giovanni nuovo polo di rilievo per la ricerca e la salute.
Con Milanosesto e Regione Lombardia stiamo collaborando per avviare grandi progetti e per creare un nuovo modello di rigenerazione e riqualificazione urbana che sia un vanto per l’Italia”

 Notizie da Sesto San Giovanni

Fratelli d'Italia più 30%

Si è chiuso lo scorso 30 giugno il tesseramento 2018 del circolo Sestese di Fratelli d'Italia. Il Partito di Giorgia Meloni ha incrementato, per il secondo anno consecutivo, i suoi iscritti del 30%.
"Continua la nostra crescita a Sesto San Giovanni - spiega il Presidente cittadino MICHELE RUSSO - merito certamente dell'ottima amministrazione dell'assessore Antonio LAMIRANDA e del "vento di destra" che spira da un paio di anni anche nel nord-Milano; Il nostro circolo ha contribuito anche alla vittoria del centrodestra a Bresso e si prepara, da settembre ad una stagione sul territorio in vista delle elezioni Europee del Maggio 2019. Stiamo già organizzando un incontro pubblico che si terrà ad Ottobre dove porremo le basi per un 2019 altrettanto vincente"

FDI Sesto San Giovanni

 Notizie da Sesto San Giovanni

Il PD alla frutta è costretto ad attaccarsi agli errori di battitura per dire la sua.

QUANDO PROPAGANDA FA RIMA CON SCARSA CONOSCENZA
E' di oggi, 5 luglio 2018, il post con cui il Sindaco Di Stefano - sempre molto attivo sui social, annuncia che "d'ora in poi è vietato l'ingresso a volto coperto negli edifici pubblici" e, più precisamente, è "vietato, negli uffici comunali, l'accesso a chi porta casco, passamontagna, burqa e nijab".
Come componenti di opposizione del Comitato Pari Opportunità ci preme far notare al Primo Cittadino di Sesto, evidentemente poco informato, due "imprecisioni" di non poco conto.

 Notizie da Sesto San Giovanni

IDENTITA' CIVICA: "INCONTRI CON I CITTADINI SARANNO BASE NOSTRA AZIONE POLITICA. TAVOLI DI LAVORO IN OGNI QUARTIERE"

Gli incontri che si sono tenuti mercoledì 13 giugno con i cittadini nel quartiere Rondinella e mercoledì 4 luglio al Restellone, alla presenza degli assessori Torresani e Lamiranda, rappresentano sia nell'idea che nel risultato una delle modalità privilegiate che Identità Civica vuole porre in essere in città per alimentare la sua azione politica.
I consiglieri civici hanno proposto un percorso di incontro diretto con i cittadini attraverso un metodo nuovo, puntando sulla volontà dei cittadini di essere partecipi alle decisioni e protagonisti nel percorso di sviluppo del PGT.
Pensiamo che sia prioritario per una buona politica recepire direttamente dai Sestesi e da chi vive il singolo quartiere (cittadini, commercianti, imprenditori) le esigenze concrete e le aspettative per il futuro.
Per questo sono stati costituiti più tavoli di lavoro secondo macrocategorie per far esprimere idee e necessità direttamente agli interessati.
Gli assessori hanno esposto alcuni piani di indirizzo per il futuro ma soprattutto si sono presi carico di alcune richieste e proposte.
Questo percorso continuerà in tutti i quartieri per raccogliere le domande e proposte dei cittadini e riportare gli abitanti delle varie zone al centro del processo decisionale. A breve comunicheremo le prossime tappe.
Esattamente come la nuova Festa di San Giovanni che diventa itinerante andando direttamente nei vari quartieri, anche noi vogliamo andare nei quartieri insieme ai referenti dell'amministrazione per essere realmente vicini al territorio

 Notizie da Sesto San Giovanni

305 allontanamenti da Sesto con il mini daspo urbano i nostri cittadini possono stare più tranquilli.

L'amministrazione comunale di Sesto San Giovanni comunica che, da inizio mandato, grazie al prezioso lavoro della Polizia Locale è stata raggiunta la quota di 305 allontanamenti, in base al decreto governativo sulla sicurezza urbana. Sesto San Giovanni detiene il record nazionale di allontanamenti, i cosiddetti mini Daspo Urbani.
Nello specifico le persone fotosegnalate sono state 26, quelle accompagnate in questura 17, quelle denunciate all'autorità giudiziaria 31 e quelle fermate per l'identificazione 26.
Per quanto riguarda le nazionalità degli allontanati si segnalano 110 romeni, 55 nigeriani, 23 cittadini del Senegal e del Bangladesh, 18 italiani e 17 dell'Egitto.
In merito al commercio abusivo nel solo 2018 ci sono stati 134 sequestri amministrativi, 38 sequestri penali, 1910 kg di merce sequestrata e 1326 oggetti sequestrati.

 Notizie da Sesto San Giovanni

Continuano i lavori di manutenzione sulle strade cittadine e gli interventi per eliminare situazioni di pericolo.

Da mercoledì 4 luglio ci saranno numerose attività di manutenzione che avranno una durata di circa 10 giorni e interessano varie vie.
Per la maggior parte dei casi non saranno necessarie particolari limitazioni alla circolazione stradale, trattandosi di interventi di estensione limitata. Saranno valutate alcune alcune situazioni che, per particolari condizioni della sede stradale, richiederanno delle modifiche alla circolazione (es. via F.lli Bandiera)

 Notizie da Sesto San Giovanni

Tutto ok: i lavori nei cantieri del MM vanno spediti.

Si è svolto stamattina un sopralluogo tecnico presso il cantiere MM di Sesto Restellone per il prolungamento della linea 1 della metropolitana. All'incontro erano presenti i tecnici del Comune di Sesto San Giovanni e i responsabili MM del cantiere. Sono stati valutati gli avanzamenti degli scavi dei tunnel e c'è stato un confronto sulle prospettive dei lavori. Proseguono a pieno ritmo i lavori di perforamento, con decine e decine di uomini nei cantieri giorno e notte.
"E' stato un incontro tecnico - commenta l'assessore alla mobilità Antonio Lamiranda - che ci ha consentito di constatare l'avanzamento dei lavori che conferma le tempistiche comunicate precedentemente. Tutto procede bene, come da programma. Per noi è importante che l'avanzamento dello scavo sia costante, dopo i problemi che c'erano stati con la precedente ditta e il blocco dei cantieri. Per la città questa opera è una svolta per la mobilità e quindi non vediamo l'ora di poterla inaugurare, anche per chiudere la questione viabilità in Viale Gramsci"

Informazioni aggiuntive