Notizie da Sesto San Giovanni

Le Vie del Presepe – 12a edizione 8 dicembre 2018 – 6 gennaio 2019

IL PRESEPE: CHE MERAVIGLIA!
OGGETTO: Comunicato Stampa inaugurazione Mostra “Il Presepe: che Meraviglia! In Diorama”
Sesto San Giovanni, 11 dicembre 2018
Si è tenuta la cerimonia di inaugurazione della Mostra in oggetto, presso la Chiesa di S. Maria Assunta (Via Cavour, Sesto San Giovanni). Eretta nel 1616, è l’edificio più antico presente in tutta la città. La manifestazione è stata allietata dal “Clef de Sol Ensemble” che ha eseguito magistralmente il “Dialogo Pastorale al Presepio” oltre alcuni brani della tradizione natalizia.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

“Gli amici leggono Giovanni Bianchi. La Montagna Dimenticata e la tradizione del romanzo postumo”

“Gli amici leggono Giovanni Bianchi. La Montagna Dimenticata e la tradizione del romanzo postumo” è il titolo della serata organizzata dalla Lista Civica Giovani Sestesi per la data di mercoledì 12 dicembre 2018, alle ore 21, presso lo Spazio Contemporaneo Carlo Talamucci (Teatrino) di Villa Visconti d’Aragona, in Via Dante 6 a Sesto San Giovanni (MI).
L’appuntamento si situa al termine di un percorso annuale, inaugurato lo scorso 25 gennaio con il momento di ricordo e di omaggio da cui ha preso avvio la petizione popolare (“Una via/piazza per Giovanni Bianchi”) che ha visto la formazione politica cittadina punteggiare il territorio comunale con i suoi gazebo per la raccolta firme.
La serata sarà aperta dal saluto di Paolo Vino, Segretario Politico della Lista Civica Giovani Sestesi. La conduzione dei lavori vedrà la giornalista Ottavia E. Molteni accompagnare i presenti alla scoperta di alcuni elementi collegati al genere letterario del romanzo postumo, ossia pubblicato dopo la morte dell’autore.
I contributi di carattere culturale saranno inframmezzati dalla lettura di alcuni brani tratti dall’ultima opera di Giovanni Bianchi, “La Montagna Dimenticata”, edita nel 2018 per i tipi de “La Vita Felice”.
In osservanza al clima di convivialità che già caratterizzò il convegno del 25 gennaio scorso, si prevede un ampio spazio riservato ai contributi e alle riflessioni del pubblico presente.
Durante l’intero incontro del 12 dicembre prossimo sarà possibile firmare per la petizione popolare di cui sopra. Basterà solo ricordarsi di avere con sé un documento di riconoscimento (carta di identità o patente). Vi attendiamo numerosi.

Lista Civica Giovani Sestesi

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Qualcosa si muove alla caserma dei vigili del fuoco di Sesto San Giovanni.

Qualcosa si muove alla caserma dei vigili del fuoco di Sesto San Giovanni e ne siamo davvero felici. Dopo la nostra denuncia della scorsa estate che segnalava calcinacci cadenti dalla facciata di viale Matteotti, da qualche giorno è stata issata una impalcatura.
Non è chiaro quali lavori verranno eseguiti, perché non è stato ancora affisso alcun cartello (anche se sarebbe prescritto per legge e la polizia locale dovrebbe eseguire i controlli in modo rapido e puntuale). Siamo soddisfatti perché quanto meno è stato evitato che qualcuno si facesse male a causa dei calcinacci caduti dai balconi della vecchia caserma.
Nel solito rimpallo tra istituzioni, sia il Comune di Sesto San Giovanni che la Città Metropolitana, non hanno mai risposto alle nostre sollecitazioni. Fa specie che il sindaco, tanto attento alla sua immagine sui Social, non abbia nulla da dire sui vigili del fuoco che ogni giorno salvano persone e sono costretti a lavorare in una caserma vecchia e malandata.
Sappiamo che i problemi non riguardano solamente le facciate, ma anche l'interno dei locali dove i vigili del fuoco lavorano e dormono.
Ma l'ipocrisia della politica e di questa amministrazione comunale viene prima dei problemi di chi lavora al servizio della città.
Lista Civica Giovani Sestesi

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Le associazzioni e i comitati sono miei e me li gestisco io: Parola di Di Stefano !

L’attuale amministrazione comunale sta tentando, con un colpo di pugna, di cancellare il tessuto associativo e democratico della nostra città. Con la proposta di delibera del nuovo “regolamento delle consulte cittadine e dell’Albo delle Associazioni” è chiara la volontà di controllo assoluto e strumentale di organismi (associazioni e comitati) ai quali, da sempre, è stata riconosciuta autonomia e libera espressione.
Se tale proposta dovesse passare, il tutto verrà ridotto a ridicole consulte i cui presidenti saranno indicati direttamente dal sindaco insieme ai due terzi dei componenti. Un vero colpo di mano in termini di partecipazione democratica epluralismo di espressione.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Casa albergo Finita l'epoca degli sprechi ora si ospiteranno i padri separati.

L'amministrazione comunale ha avviato una collaborazione con la Fondazione vvVincent Onlus per occuparsi della Casa Albergo di Via Fogagnolo. Fino ad ora la concessione a favore di Fondazione San Carlo Onlus prevedeva un canone irrisorio di soli 206,58 euro all'anno. Ora l'accordo prevede un canone annuale di 46 mila euro oltre Iva
"La vicenda della Casa Albergo rappresentava uno spreco assurdo e una mancata valorizzazione del bene pubblico - commenta Roberto Di Stefano, Sindaco di Sesto San Giovanni - che si andava a sommare a tanti altri scandali che hanno portato il Comune di Sesto San Giovanni ad avere gravi difficoltà economiche.
Il Comune ogni anno ha avuto un pesante danno economico con tutte le utenze a carico dell'ente per un risultato finanziario negativo pari a 82.784,95 euro solo nel 2017. Ora l'accordo prevede progetti per dare risposte abitative temporanee legate alle necessità, purtroppo in aumento, dei padri separati e divorziati. Siamo quindi concentrati su questa soluzione per venire incontro a persone spesso dimenticate o non considerate.
Il Comune di Sesto San Giovanni si riserva l'utilizzo di 12 posti letto al giorno, a favore di soggetti individuati dal Comune, per una durata massima del beneficio pari a 6 mesi, non prorogabili, a un prezzo unitario di euro 8,00 giorno / persona, da corrispondersi in rate trimestrali posticipate. Complessivamente, rispetto al precedente contratto che produceva un risultato negativo annuale per il Comune di euro 82.784,95, l'attivazione del nuovo contratto porterà un risultato annuale positivo di euro 93.744,95. (con l'annullamento delle spese legate alle utenze)

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Annientare consulte e comitati il percorso di Robertto di Stefano.

Gravissimo percorso antidemocratico quello che l'Amministrazione vuole portare avanti sovrapponendo alle diverse consulte e comitati istituzionali che rappresentano la cittadinanza nuovi organismi la cui composizione a partire dal presidente è decisa dal Sindaco.
Un modo per togliere rappresentanza a chi si impegna nel tessuto sociale della nostra città, un modo per cercare di distruggere la ricchezza associativa e di impegno sociale tipica di Sesto, un modo per inchiodare a un controllo politico l'impegno di centinaia di cittadine e cittadini.
Verranno così private del loro valore le realtà cittadine a partire dall'Assemblea delle Associazioni, per passare al Comitato Pari Opportunità, alla Consulta dell'Ambiente, alla Consulta dello Sport, al Forum Genitori.
Una dichiarata politica antidemocratica che non è possibile accettare, che colpisce la rappresentanza democratica di chi in città giorno per giorno si impegna dedicando tempo e passione.

p. Art. UNO - Mdp Sesto San Giovanni

Giampaolo Pietra

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

In sala Campari festeggiate le nozze d'oro di Sesto.

Anche quest'anno, presso la sala della Campari, sono state omaggiate dall'amministrazione le coppie sestesi per le nozze d'oro e le nozze di diamante. Per questo importante traguardo, alla presenza del Sindaco e di alcuni assessori, sono state consegnate una rosa e una pergamena per ogni coppia. Sono state 214 le coppie presenti e all'evento c'erano 60 coppie con 60 o più anni di matrimonio. Tra i presenti anche Dante Ciantra e Maria Eva Gelsumino che sono sposati dal 1946 e Antonio D'Avolio e Concetta Mennuto sposati dal 1947.
"E' sempre un evento bellissimo - commenta Roberto Di Stefano, Sindaco di Sesto San Giovanni - e sono particolarmente onorato di aver partecipato anche quest'anno. Salutare così tante coppie, felici di questa iniziativa, e celebrare la loro vita d'amore è sempre un momento emozionante. Rappresentano la storia di Sesto San Giovanni, fatta di sentimenti, sacrifici, gioie e difficoltà. Sono testimonial perfetti del valore della famiglia senza dimenticare l'aspetto sociale legato ai nonni, elemento fondamentale per le famiglie"

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

A Scuola di futuro...

L'istituto istruzione superiore Altiero Spinelli di Sesto San Giovanni celebra i suoi cinquant'anni di fondazione.
Un istituto che possiede - più di ogni altra esperienza scolastica - una sua ragion d'essere proprio perché è "sestese", compartecipe della storia industriale della città. Un elemento comprovato dall'essere annoverato come tappa qualificante del progetto Sesto per l'Unesco a dieci anni dal restauro e dal rilancio culturale del museo storico della fonderia un tassello di quel museo dell'industria e del lavoro formato da tanti tasselli sparsi per la città.

Fin dalla sua nascita, la nostra scuola non ha mai smesso di tenere fede alla sua missione educativa, quella di essere un punto di riferimento fondamentale sul territorio per la formazione e l’educazione di cittadini responsabili, consapevoli delle proprie scelte e nel pieno possesso delle competenze richieste oggi dal mondo del lavoro o dall’Università.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Informazioni aggiuntive