Notizie da Sesto San Giovanni

Il Sindaco ringrazia i Carabinieri di Sesto per il pronto intervento con cui hanno bloccato un Georgiano.

"Ringrazio i carabinieri - commenta Roberto Di Stefano, Sindaco di Sesto San Giovanni - per il pronto intervento con cui hanno bloccato un georgiano, ubriaco, che ha terrorizzato i passanti con una pistola. Ho personalmente chiamato gli uomini dell'Arma per ringraziarli della professionalità ed efficienza, a tutela dei cittadini. E' un fatto di cronaca che dimostra l'efficacia della pronta reazione delle forze dell'ordine che, ancora una volta, hanno dimostrato le proprie capacità di intervento a Sesto San Giovanni. Questo episodio evidenzia l'utilità di avere un presidio costante del territorio per garantire sicurezza alla città, come stiamo facendo da quando ci siamo insediati garantendo più controlli con la polizia locale e portando una pattuglia dell'esercito in città. Ora auspico che questo delinquente straniero venga immediatamente espulso. Troppi balordi e sbandati, molti dei quali stranieri e irregolari, girano per le strade e per questo spero che, con il cambio di governo, ci siano più azioni a tutela della sicurezza dei cittadini"

 Notizie da Sesto San Giovanni

Festa di Sesto San Giovanni 2018

La Festa di San Giovanni 2018 di quest'anno è "in movimento", itinerante nei vari quartieri della città. Più eventi rispetto al passato e nuove iniziative che coinvolgeranno la città.
Sono tanti gli appuntamenti in programma: dall'Electric Run alla consegna delle benemerenze "Sesto d'oro", dal Premio Bancarella alla Camminata del Sorriso, dallo Yoga Day alle serate di ballo, dalla gara di calcetto umano alla notte bianca fino alla presenza degli stand dei commercianti in diversi luoghi.
"La Festa sarà ricca di iniziative, capace di attirare giovani e meno giovani. Sono particolarmente orgoglioso - commenta il Sindaco Roberto Di Stefano - che la festa coinvolga vari quartieri, unendo tutti i sestesi in un programma pieno di appuntamenti da non mancare. Desidero ringraziare l'assessore Torresani, la Proloco, tutte le associazioni, i commercianti, gli sponsor e le realtà coinvolte che anche in questa occasione hanno dimostrato il proprio attaccamento alla città. Il nostro desiderio è rendere Sesto viva, con la gente nelle piazze e stimolante per le famiglie"

 Notizie da Sesto San Giovanni

Che fine ha fatto la politica a Sesto San Giovanni?

Da ormai un anno Sesto San Giovanni sta sperimentando il tanto decantato cambio di maggioranza che si è consumato nel giugno scorso con una legittima sconfitta di chi ci aveva governato per tanti anni. Forse perdendo la passione e la motivazione per cambiare la città. Molti degli elettori in questi mesi avevano confessato di aver cambiato il loro voto perché convinti che una nuova formula politica e nuove proposte avrebbero contribuito a cambiare la città.
Oggi ci troviamo con inquilini nuovi in Comune, ma con le stesse problematiche di allora. Manca la passione, non si vedono gli stimoli e la visione per il futuro. Unica differenza è il largo e distorto uso della comunicazione che sempre più spesso si accompagna con un linguaggio scurrile e offensivo verso gli avversari e i cittadini. Volano querele. I Social esplodono di polemiche. Ma alla nostra Sesto San Giovanni chi ci sta pensando? Non c'è più nessuno in grado di fare politica.
Il che è strano e pericoloso. Se pensiamo che Sesto è stata per tanti anni incubatore di una classe dirigente di respiro nazionale, vedere un sindaco che, non avendo programmi futuri da comunicare, trascorre le giornate a insultare gli avversari o a farsi i selfie, fa un po' strano. Il sindaco di una delle città più ricche e strategiche d'Italia trascorre le sue giornate nell'oblio dei Social, mentre i suoi colleghi in giro per l'Italia cercano le soluzioni migliori per il futuro delle loro città. Un tempo, l'annuncio dell'asfaltatura delle strade era compito per addetti stampa. Oggi ci pensa il sindaco che dalle manutenzioni ordinarie cerca di ricavare popolarità. Lo stesso sindaco che un giorno scrive di essere stato lasciato al verde dai suoi predecessori, e poi approva una delibera da 14.000 euro per finanziare un festival musicale chiaramente identificato cin "interessi politici della Lega che non hanno alcun interesse o riscontro per Sesto.
È l'opposizione dove sta? Inutile chiederlo non c'è. Forse troppo presa a difendersi da accuse e offese personali, da non essere in grado di battersi per i cittadini. Che poi, chiamarla opposizione... quando un partito (o polo civico che dir si voglia), lascia la giunta criticando il sindaco ritenuto prepotente e incapace, ma poi gli garantisce i voti.... è inevitabile pensare che la politica del buon senso ha davvero lasciato Sesto San Giovanni. Il problema reale è che noi sestesi, gli effetti del vuoto di oggi, li vedremo solamente tra qualche anno.
Quando tutta questa nullità ci rilegherà in seconda fila tra le città dell'area metropolitana. E anche i progetti strategici che ancora potrebbero rilanciare Sesto, state certi che si stanno già decidendo su altri tavoli. Non per il bene dei sestesi, ma per l'interesse di altri.

Lista Civica Giovani Sestesi

 Notizie da Sesto San Giovanni

Sesto ha problemi economici ! " usiamo i soldi del marketing per iniziare a sanarli "

Pavoneggiarsi con i soldi dei cittadini:
Se un padre di famiglia dicesse di avere problemi economici e poi prelevasse 8mila euro dai suoi risparmi per dare visibilità alla propria famiglia...voi come lo giudichereste?
Così è accaduto nella nostra città: con una delibera di Giunta, il 29 maggio, Di Stefano autorizza un prelievo di 8mila euro dal Fondo di Riserva (sic!) per “implementare servizi di marketing territoriale”.
Il che si traduce nell’individuare per quel contributo economico una testata on line che promuova le attività dell’Amministrazione. Quale sarà non ci è dato saperlo, ma i suoi criteri e caratteristiche sono ben dettagliati.
Non male per chi grida al dissesto un giorno sì e l’altro pure, parlando di scelte scellerate di altri. E poi fa pagare a tutti i cittadini la sua propaganda.

Roberta Perego Capogruppo consiliare PD Sesto San Giovanni

 Notizie da Sesto San Giovanni

I posteggi spariranno: ennesima mazzata al commercio " Non è con questa proposta che i nuovi politici si erano presentati ai commercianti sestesi "

Paolo Vino Presidente ASSOCOMMERCIO:
Ora la giunta toglie i parcheggi per fare spazio a nuovo traffico, mentre i commercianti muoiono. Uniamo la voce delle imprese locali contro le “magie” di questa giunta priva di idee e progetti
Mai come oggi i commercianti di Sesto San Giovanni avrebbero bisogno di un'azione delle istituzioni per potersi rilanciare e guardare al futuro con strumenti e risorse nuove. Servirebbero incentivi, momenti di formazione e di aggiornamento, supporto nell'organizzazione di eventi e nell'avvio di servizi di vendita online; ma anche sburocratizzazione, e tanti parcheggi per consentire a chi viene da fuori di arrivare comodamente nelle aree commerciali della città.

 Notizie da Sesto San Giovanni

Sefania Craxi sullo sfregio in ricordo di Bettino: " Che tutte le forze politiche prendano le distanze altrimenti non sarebbero altro che corresponsabili. "

I gesti di inciviltà e di barbarie che si protraggono a Sesto San Giovanni a ‘Via Bettino Craxi’ non meritano commenti di sorta e configurano un reato che provoca nocumento alla stessa comunità. Sono atti vandalici, inqualificabili, a cui va posto argine e sono fiduciosa che le forze dell’ordine vorranno indagare e consegnare alla giustizia al più presto questi delinquenti.
Le scelte amministrative come quelle compiute dal Sindaco e dall’Amministrazione di Sesto che hanno inteso meritoriamente e, viste le reazioni violente, anche con coraggio tributare un omaggio ad un leader politico ed a un Presidente del Consiglio che iniziò il suo cammino da questa cittadina, posso anche essere oggetto di dissenso, ma pur sempre nella civiltà dei linguaggi, nelle forme, nei modi e nelle sedi opportune.
L’imbarbarimento della vita istituzionale, la retorica da ‘bar sport’ e gli attacchi strumentali portati anche sul terreno della storia, sono la mano che arma questi tempisti che non possono e non devono avere nulla a che spartire con la politica e l’amministrazione pubblica.
Spero che, senza sé e senza ma, tutte le forze politiche, nessuna esclusa, abbiamo il coraggio di prendere le distanze e condannare tout court simili accadimenti. Altrimenti, non sarebbero altro che corresponsabili.

On. Stefania Craxi

 Notizie da Sesto San Giovanni

Comitato di Croce Rossa di Sesto San Giovanni celebra il 30° anniversario dalla sua fondazione

Il 10 giugno presso lo Stadio Breda a Sesto San Giovanni: cerimonia ufficiale ed eventi per i trent’anni di attività del Comitato di Croce Rossa di Sesto San Giovanni.
Sesto San Giovanni, 31 maggio 2018 – E’ un anno importante questo 2018 per il Comitato di Croce Rossa di Sesto S. Giovanni che festeggia la sua trentennale presenza sul territorio.
Domenica 10 giugno presso lo Stadio Breda - in via XX settembre a Sesto S. Giovanni - si celebra questo importante traguardo.
La cerimonia ufficiale con inizio alle ore 11:00, verrà aperta da Pasquale Crisci, Presidente di Comitato di Croce Rossa di Sesto S. Giovanni che introdurrà gli illustri Ospiti che interverranno a condividere questo importante anniversario.
Durante la cerimonia, vi sarà un momento dedicato al ringraziamento dei Volontari del Comitato per la loro dedizione nell’appartenenza all’Associazione e a coloro che si sono distinti in attività diverse sul territorio.

 Notizie da Sesto San Giovanni

Il Comune firma la convenzione con la Protezione Civile.

COMUNE SESTO S.G FIRMA CONVENZIONE CON PROTEZIONE CIVILE
D'AMICO: "ALTRA PROMESSA MANTENUTA, CONTINUIAMO A LAVORARE PER GARANTIRE SICUREZZA AI SESTESI"
DI STEFANO: "PROFESSIONALITA' ED EFFICIENZA AL SERVIZIO DELLA CITTA'"

La giunta comunale ha deliberato la convenzione tra il Comune di Sesto San Giovanni e il Corpo Volontari della Protezione Civile Cinisello Balsamo Onlus per le attività connesse agli interventi di protezione civile sul territorio comunale per il biennio 2018/2019.

Informazioni aggiuntive