Notizie da Sesto San Giovanni

Le sirene del PD.

Nostalgia per la sirena della Falk per Monica Chittò che interroga Roberto Di Stefano Sindaco di Sesto San Giovanni in merito al temporaneo spegnimento della sirena della Falck che tutti i mezzogiorno attivata dalla sezione cittadina degli Alpini suonava rammentando insieme all'orario anche la vita operaio di Sesto, di seguito l'interrogazione al Sindaco firmata dai consiglieri del PD di Sesto San Giovanni.

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Modifica al regolamento sulla mobilità abitativa " un bel pasticcio."

Questa sera in Consiglio Comunale verrà portata in votazione una modifica al regolamento sulla mobilità abitativa, per aggiornarlo secondo le linee di aprile 2017 della Regione Lombardia. Si tratta però di un regolamento che Regione Lombardia ha già modificato nel 2018 a partire dalle forti criticità della sperimentazione. È infatti già stato costituito un tavolo regionale che lavori a una nuova legge a cui seguirà la riforma del regolamento regionale.
Infatti, grazie al lavoro del Partito Democratico in Regione, sono stati colti alcuni limiti di questo regolamento, proprio attraverso le esperienze fatte nelle città come Sesto che hanno fatto da sperimentatori delle norme del 2017.
In Regione la maggioranza ha recepito la mozione del Partito Democratico, riconoscendo i limiti emersi dalle sperimentazioni e accettando la proposta di costituire un tavolo per modificare quella legge e soprattutto quel regolamento al quale Di Stefano chiede di adeguarci oggi.
Un regolamento quindi che è già superato e poco utile, proprio perché la Regione stessa ha cambiato e cambierà ulteriormente le direttive.
Fra un mese il regolamento regionale potrebbe essere profondamente mutato e Sesto si ritroverebbe impossibilitato a recepire le novità e godere delle ricadute positive: saremo allora costretti a tornare in Consiglio Comunale e cambiare quello che oggi ci verrà sottoposto.
Per questo il gruppo consiliare del Partito Democratico chiede alla Giunta di ritirare la trattazione così da poter riaprire il processo di discussione nelle commissioni, partecipando al tavolo regionale, per essere protagonisti del cambiamento e non costretti a rincorrere un treno che sta per partire.

Roberta Perego Capogruppo Partito Democratico Consiglio Comunale Sesto S.G.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Donne la centro del mondo " CONCERTO-DIBATTITO. "

GRANDE PARTECIPAZIONE PER IL DIBATTITO-CONCERTO “DONNE AL CENTRO DEL MONDO”

Sabato 24 novembre 2018 si è registrato il tutto esaurito per il dibattito e concerto presso lo Spazio Contemporaneo “Carlo Talamucci” di Sesto San Giovanni (MI)

Sala colma di gente e grande attenzione per l’evento realizzato dall’associazione culturale “Atmosfere Popolari” e dall’associazione “GO” in collaborazione con la città di Sesto San Giovanni (MI). Un pubblico attento ha presenziato durante l’evento che si è aperto con un’emozionante testimonianza di una donna vittima di violenza; una testimonianza che ha dato vita a vari spunti per il dibattito condotto dall’opinionista e scrittrice Ketty Carraffa. Sul palco si sono alternati Vanda e Gaia, referenti dell’associazione “Da donna a donna”, lo psicologo dottor Marco Moraca, l’avvocato Viviana Fusar Poli, il giornalista Daniele Mariotto e l’imprenditrice Sabrina Trombini. Tutti i professionisti che sono intervenuti sul palco, hanno dato informazioni utili per contrastare il fenomeno della violenza sulle donne e soluzioni concrete per coloro che hanno subito degli abusi. Concluso il dibattito, l’arte ha preso pieno possesso del palco con il concerto di due cantautore di estrema sensibilità. Il cantore Michelangelo Giordano ha emozionato il pubblico presente con alcuni brani intensi del suo album intitolato “Le strade popolari” e con alcune rivisitazioni di celebri brani. Il dottore della musica, Riccardo Moraca in arte Rhok, ha abbracciato il pubblico con l’entusiasmo e la passione delle sue interpretazioni tra brani del suo album intitolato “Fibrillazione atriale” ed alcuni omaggi a celebri cantautori italiani. Spazio anche alla poesia con le poetesse Giusy Guarino e Lucia Napolitano. Anche un emozionante fuori programma con Marzia Romano, scrittrice ed attivista, invitata sul palco dal cantautore Michelangelo Giordano.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Telecamere Comune di Sesto San Giovanni ok il finanziamento di regione Lombardia

Il Comune di Sesto San Giovanni sarà tra i comuni che otterranno il finanziamento di Regione Lombardia per la realizzazione di progetti di video sorveglianza nel biennio 2018-2019.
In particolare il progetto del Comune di Sesto San Giovanni ("Progetto Città Sicura 2018-2019) verrà finanziato per 40.000 euro (sui 61.475 euro complessivi) e ha ottenuto uno dei punteggi più alti tra i progetti presentati, a testimonianza dell'utilità del piano e dell'intervento avanzato da amministrazione e Polizia Locale.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

I giovani Sestesi e la fatturazzione elettronica.

“La fattura elettronica” è il titolo e insieme l’argomento della serata organizzata dalla Lista Civica Giovani Sestesi, in programma mercoledì 28 novembre p.v., alle ore 21, presso la Sala degli Affreschi di Villa Visconti d’Aragona (Via Dante 6).
L’incontro di approfondimento su un tema di fortissima attualità (l’obbligatorietà di emissione di fattura elettronica scatterà infatti il primo gennaio 2019) ospiterà gli interventi di Edoardo Ginevra (Presidente dell’Associazione Commercialisti di Milano); di Paolo Valesi, Ragioniere commercialista; e di Antonio Saponara, operatore economico di Sesto S. Giovanni ed esponente della Lista Civica Giovani Sestesi. A coordinare il tavolo dei relatori sarà il giornalista Franco Pontoriero, direttore del web magazine Dialogonews.
La serata sulla fatturazione elettronica – innovazione che impatterà trasversalmente sulla vita di tutti, dagli operatori economici ai semplici consumatori, e di cui si ignorano ancora molti aspetti, nonché la ricaduta a livello pratico – sarà aperta dal saluto di Paolo Vino, Segretario Politico della Lista Civica Giovani Sestesi.
Nell’anno in corso la formazione politica sestese si è resa promotrice di una petizione popolare per l’intitolazione di un luogo in città alla memoria dell’On. Giovanni Bianchi. Chi ancora non avesse firmato in occasione di uno dei tanti gazebi organizzati in città dai Giovani Sestesi, potrà sfruttare l’occasione dell’incontro. Basterà solo ricordarsi di avere con sé un documento di riconoscimento (carta di identità o patente).
Si coglie altresì l’occasione per annunciare che la Lista Civica Giovani Sestesi sta organizzando, per la data del 12 dicembre prossimo, una serata presso la Villa Visconti d’Aragona (Biblioteca Centrale) a Sesto San Giovanni, nel corso della quale si parlerà della produzione letteraria di Giovanni Bianchi, incluso il postumo ‘La montagna dimenticata. Un romanzo e altro’ (La Vita Felice).Seguiranno i dettagli.
A entrambe le serate – quella del 28 novembre e la successiva del 12 dicembre - è invitata la cittadinanza tutta.

Il Direttivo
Lista Civica Giovani Sestesi

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

La giunta approva il progetto e protocollo di intesa per il prolungamento M5 verso Monza.

La giunta ha dato l'ok alla delibera che approva il progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica e il protocollo di intesa per la realizzazione del prolungamento della M5 a Monza che toccherà in parte anche il Comune di Sesto San Giovanni.
Il costo complessivo dell’opera, risultante dal quadro economico di progetto è pari ad € 1.250.000.000,00 e il citato protocollo d’intesa, tra gli impegni gravanti sugli enti coinvolti, prevede il cofinanziamento dell’opera per la quota del 28% dell’importo complessivo, pari ad un totale di 350 milioni di Euro, da ripartirsi tra Regione Lombardia, Comune di Milano, Comune di Sesto San Giovanni, Comune di Cinisello Balsamo e Comune di Monza;
Il medesimo protocollo prevede inoltre che le singole quote economiche, a carico di ciascun ente, saranno determinate con successivo atto che abbia tra i criteri orientativi il numero di stazioni, la lunghezza del tratto di metropolitana ricadenti sul territorio e il bacino di influenza delle stazioni.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Le Vie del Presepe – 12a edizione 8 dicembre 2018 – 6 gennaio 2019

IL PRESEPE: CHE MERAVIGLIA!
COMUNICATO STAMPA
Iniziano le Festività Natalizie e prende il via, come da tradizione, la dodicesima edizione de “Le vie del Presepe”. Invitiamo anche quest’anno scuole, oratori, parrocchie, attività commerciali ed associazioni a partecipare al nostro Concorso, che abbiamo dedicato al tema: “Il Presepe: che Meraviglia!”.
Perché fare il Presepe? Per aiutarci a fare memoria del Fatto storico che è diventato vitale per l’intera umanità: la Nascita di Gesù Cristo.
La partecipazione è come sempre gratuita e consiste nel realizzare ed esporre il Presepe in uno spazio ben visibile della propria attività entro il 14 Dicembre 2018.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Il Comune di Sesto San Giovanni attiva il servizio Whatsaap informazioni, Notizie e Segnalazioni di eventi.

Il Comune di Sesto San Giovanni ha attivato il servizio di comunicazione, tramite l’applicazione WhatsApp, per ricevere notizie, informazioni, aggiornamenti in tempo reale e segnalazioni su eventi e iniziative.
Per iscriversi bisogna salvare nella propria rubrica il numero +39 366 5855457 (suggeriamo di salvarlo col nome "Sesto WA") e inviare, a questo numero, un messaggio whatsApp con scritto “ok”. A quel punto si avrà una conferma di iscrizione.

Il servizio è gratuito, anonimo (gli utenti iscritti non vedranno i contatti altrui) e avrà cadenza settimanale a meno che non si verifichino emergenze, da comunicare tempestivamente.
Il messaggio che arriverà agli iscritti riguarderà informazioni di servizio (scadenze, novità su servizi, ecc), notizie di pubblico interesse, eventi, iniziative e appuntamenti!

Il numero WhatsApp non può essere utilizzato dagli utenti per chiamate, messaggi o segnalazioni.
"Il nuovo servizio di WhatsApp - comunica il Sindaco Roberto Di Stefano - va nella direzione di rendere sempre più informati i sestesi sulle notizie rilevanti e su eventi interessanti sul territorio. E' un modo di creare un rapporto più diretto, con uno strumento accessibile e utilizzato da tutti. In questo modo vogliamo avvicinare il Comune e i sestesi, informando i cittadini e segnalando iniziative ed eventi a tutti quelli che vorranno."

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Informazioni aggiuntive