Notizie da Sesto San Giovanni

Insieme alla Città della Salute anche il nuovo Commissariato di PS.

E' stato approvato in Prefettura il protocollo di intesa finalizzato alla realizzazione del nuovo commissariato di Polizia di Stato nelle aree ex Falck nel comune di Sesto San Giovanni.
Il protocollo nasce dall'esigenza espressa più volte dalla Questura di Milano e dall'amministrazione comunale di Sesto San Giovanni di disporre di una nuova e più funzionale struttura in città anche in ragione delle accresciute esigenze operative.
L'opera verrà realizzata all'interno delle aree ex Falck di Sesto San Giovanni (precisamente nell'ex comparto Concordia - Via Esedra) dove è prevista la costruzione della Città della Salute e della Ricerca
"Sono particolarmente soddisfatto di questo accordo - commenta il Sindaco Roberto Di Stefano - che evidenzia la volontà comune di tutte le istituzioni per la creazione del nuovo commissariato a Sesto San Giovanni. Riteniamo sia un passaggio rilevante nell'ottica di creare a Sesto San Giovanni una struttura di pubblica sicurezza adeguata alla città e anche alla futura area della Città della Salute. Ringrazio Prefettura, Questura e Regione Lombardia per averci sostenuto in questo percorso che ora prevede dei tavoli tecnici operativi per portare avanti l'attuazione del protocollo. Confermiamo, con questa firma, la nostra attenzione alla sicurezza che è una priorità assoluta per la nostra amministrazione"

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Anche ART. UNo condanna i volantini inneggiamti gli assassini delle Brigate Rosse

Art. UNO La nostra più ferma condanna per l'affissione di alcuni volantini inneggianti assassini terroristi che riteniamo un insulto alla nostra città che ha saputo negli anni del terrorismo combatterlo con le armi della democrazia, della partecipazione e dell'impegno sociale a partire da quelle che allora erano le nostre grandi fabbriche dove il terrorismo non riuscì a costruire alcuna solida base.
Allora come oggi la città che ha pagato il prezzo in vite umane della propria lotta ad ogni terrorismo non può che condannare e respingere queste manifestazioni perché la democrazia che ha sempre dimostrato di saper difendere è ancora fortemente radicata nella sua essenza.
Art. UNO Mdp Sesto San Giovanni

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Nicola Lombardo cittadinoPDForte condanna del PD di Sesto San Giovanni contro i volantini eversivi apparsi in città.

Gli organi di stampa riportano il ritrovamento, questa mattina, di volantini di solidarietà agli assassini delle Brigate Rosse, certamente prontamente rimossi, da parte di un sedicente, confidiamo, “Collettivo contro la repressione per il Soccorso rosso internazionale” nel quale si esprime solidarietà anche e soprattutto ai protagonisti condannati con sentenza definitiva della cassazione per l'omicidio di Massimo D'Antona e protagonisti degli omicidi del giuslavorista Marco Biagi e dell’agente di polizia ferroviaria Emanuele Petri.

Esprimiamo la massima condanna di questo gesto che non sottovalutiamo in questo momento di crescente tensione anche sociale che potrebbe, anche per l’irresponsabilità di alcuni, come in passato, costituire l’humus su cui poter trovare terreno fertile il dilagare di questi fenomeni che sono stati sconfitti da tempo dalle autorità democratiche.

Confidiamo che da parte delle forze preposte alle indagini e al contrasto dei fenomeni di questo tipo ci saranno quanto prima le azioni di verifica e soluzione del gesto che confidiamo essere stato poco più di una grave e non per questo giustificabile azione dimostrativa provocatoria. Il Partito Democratico ha il rigetto per qualsiasi forma di simpatia verso queste forme dimostrative, non fosse altro che per il rispetto al grave tributo di sangue pagato duramente dagli uomini il cui agire ed operato ha preceduto la sua fondazione: da Moro a Guido Rossa, da Roberto Ruffilli a Massimo D’Antona solo per citarne alcuni. Già negli anni più feroci dello scontro tra lo Stato e queste forze eversive tutta la città di Sesto San Giovanni ha saputo fare fronte comune con le Istituzioni democratiche.

Nicola Lombardo Segretario Cittadino Partito Democratico Sesto S. Giovanni

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Volantini pro BR a Sesto " riecheggiano gli spettri del passato "

SESTO S.G, DI STEFANO: "VOLANTINI PRO BRIGATE ROSSE IN CITTA', CONDANNA TOTALE A CHI SOLIDARIZZA CON ASSASSINI"
"A Sesto San Giovanni - segnala il Sindaco Roberto Di Stefano - sono spuntati numerosi volantini in cui si esprime solidarietà ad assassini delle Brigate Rosse, in particolare a Nadia Lioce, Roberto Morandi e Marco Mezzasalma, protagonisti degli omicidi dei giuslavoristi Marco Biagi e Massimo D'Antona e dell'agente di polizia ferroviaria Emanuele Petri.
I toni di sostegno e vicinanza esposti nei volantini sono deliranti ma non vanno comunque sottovalutati, soprattutto in una città che purtroppo ha vissuto episodi drammatici per colpa delle Brigate Rosse. 'La solidarietà di classe ai rivoluzionari prigionieri in 41 bis' citata nei volantini può far sorridere per il linguaggio usato ma non può mancare la condanna verso questi messaggi, anche in memoria di chi ha perso la vita per colpa dei criminali delle BR. Non bisogna mai abbassare l'attenzione verso questi fenomeni e verso queste piccole sigle che rilanciano il sostegno ad assassini, per fortuna ora in carcere."

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Cucina e buon vino: Open evening sabato 29 settembre alla Scuola di cucina Grandi di Sesto San Giovanni per raccontare i corsi serali di Afol Metropolitana

Dai segreti della cucina fino a quelli del buon vino. Tornano i corsi serali proposti da Afol Metropolitana alla Scuola di cucina Achille Grandi in viale Italia 548 a Sesto San Giovanni.
I corsi serali sono aperti a quanti vogliono migliorare le proprie abilità in cucina e saranno presentati nell’ Open evening di sabato 29 settembre, alle 19.
Durante la serata sarà possibile conoscere la Scuola di cucina di Sesto, i laboratori dove si terranno le lezioni e gli chef che risponderanno alle domande dei presenti sui corsi in partenza. Proprio gli chef terranno show cooking e sarà possibile degustare i piatti realizzati e un aperitivo offerto dalla scuola.
Per i corsi, la scelta è ampia e copre diversi percorsi. Quelli di cucina saranno presentati da Marco Olivieri, quelli di pasticceria da Vincenzo Cipolla, quelli di pizzeria da Marcello Costanzo e quelli di panetteria da Francesco Viganò. Ma non mancano neanche le lezioni sulla degustazione vini.
I corsi partono ad ottobre e proseguono fino a primavera. Si può scegliere un singolo corso o scegliere un percorso più completo fatto di più corsi, con uno sconto sull’importo delle lezioni.
Per informazioni e iscrizioni all’Open evening scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.cfpgrandi.it

_______________________________________

AFOL Metropolitana
Agenzia Metropolitana per la formazione,
l’orientamento e il lavoro

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Riprendono i corsi di primo soccorso della CRI.

Riprendono, in ottobre, i corsi rivolti alla popolazione ed organizzati dal Comitato di Croce Rossa di Sesto San Giovanni e tenuti da istruttori CRI qualificati.
Si inizia con un corso di primo soccorso dedicato alla popolazione che permetterà di acquisire conoscenze su come affrontare i piccoli incidenti domestici, e conoscere i corretti comportamenti da adottare in caso di emergenza sanitaria.
Il corso si terrà presso la sede del Comitato in via Manin 110 a Sesto San Giovanni i giorni 9, 11, 16, 18, 23 e 25 ottobre dalle 20 alle 23. Costo 30 euro.
Info ed iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e www.crisesto.org

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

E’ stato riaperto il rinnovato sottopassaggio “Campari” (lungo 10 metri e largo 30) a Sesto San Giovanni.

Nello specifico Rete Ferroviaria Italiana, in accordo con il Comune di Sesto San Giovanni, ha ricostruito ed impermeabilizzato le travi di bordo con la sostituzione dei parapetti, ripristinato l’impalcato ferroviario, risanato le spalle, impermeabilizzate con apposite resine, e realizzato condotte drenanti per raccogliere l’acqua piovana proveniente dai binari.
"Siamo lieti per la riapertura del sottopassaggio Campari - commenta il Sindaco Roberto Di Stefano - nei tempi previsti. Avevamo programmato questi lavori da tempo, la manutenzione è una priorità assoluta per la nostra amministrazione, a tutela della sicurezza dei sestesi. Dopo aver ultimato questo intervento si procederà alla manutenzione e sistemazione del sottopasso Garibaldi, con inizio dei lavori entro fine ottobre. Un grazie speciale a RFI per i lavori eseguiti"

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Giorgia Meloni ha tracciato la rotta.

La riuscitissima 21a edizione di Atreju,svoltasi a Roma dal 21 al 23 Settembre, ha aperto ufficialmente la stagione politica della Destra italiana.
Giorgia Meloni ha tracciato la rotta,approvata a larghissima maggioranza dall'Assemblea Nazionale, aprendo ad un progetto politico piu' ampio che possa ricostruire un centrodestra che e' vivo ma segnato dall'esito delle elezioni politiche del 4 Marzo scorso.
"Ho partecipato alla kermesse di Roma - ha spiegato il pres.cittadino Michele Russo- e torno a Sesto convintissimo che la strada tracciata sia quella giusta.
Fdi puo' aggregare tutti quei soggetti che all'interno del centrodestra "non vogliono morire leghisti" ma solo dialogare ed amministrare col movimento di Salvini.
Toti,Fitto,De Girolamo,Parisi,Musimeci e molti altri potranno dare un importante contributo a tale evoluzione".
A Sesto ripartiremo gia' il 4 ottobre con una serata di confronto e risposte con la cittadinanza,per dare risposte alle problematiche dei sestesi e non; cittadini e stampa sono invitati"(in allegato)

Fratelli d'Italia Sesto S.Giovanni

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Informazioni aggiuntive