Notizia poi ripresa da alcune testate che hanno qualificato la città tra le peggiori per qualità dell’aria nel Nord Milano.
La prima cittadina ha immediatamente contattato la dirigenza di Arpa per verificare i valori data l’assenza della centralina di rilevazione del PM10 nel comune, dove invece è presente solo una stazione fissa che misura il NO2 (Diossido di Azoto).
Arpa Lombardia nella serata di ieri, 26 gennaio 2017, ha confermato che la notizia non ha alcun riscontro e non è in alcun modo supportata dai dati.
"L'Arpa fornisce una "lettura" della qualità dell'aria, elaborando attraverso l'applicazione di modelli matematici che tengano conto anche dei fattori esterni quali meteorologia e reazioni chimiche in atmosfera, i dati rilevati da oltre 100 centraline sul territorio lombardo", dichiara Bruno Simini, presidente di Arpa Lombardia. “I risultati vengono infine verificati confrontandoli con le misure rilevate dall’insieme delle centraline”.
“Tutte le stime disponibili per gli ultimi dieci giorni attestano a Cinisello Balsamo valori inferiori a quelli indicati. In particolare, il giorno 21 gennaio 2017 quando si è registrata una maggiore concentrazione media di PM10, il valore riferito a Cinisello Balsamo è stato pari a 94 microgrammi al metrocubo, dato in linea con quelli delle altre località dell’area omogenea e quindi inferiore ai 124 microgrammi per metrocubo citati da Ansa”, conclude Simini.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Informazioni aggiuntive