Notizie da Cinisello Balsamo

La TARI a Cinisello Balsamo spiegata dal movimento M5S.

Sulla delibera della Giunta relativa alla TARI approvata la settimana scorsa il M5S vuole dare ai cittadini alcune informazioni finora non diffuse cosi’ che ognuno possa formarsi una propria opinione sulle scelte della Giunta attuale e precedente.
Il costo della raccolta e trattamento dei rifiuti si puo’ suddividere in circa ;
• Domestico 70%
• Non domestico 30%
Per scelta politica tali costi si sono riversati sulla TARI negli anni precedenti in :
• Domestico 43%
• Non domestico 57%
Per il 2019 la Giunta attuale ha cambiato le % nelle seguenti :
• Domestico 47%
• Non domestico 53%
Questa scelta ha comportato l’aumento delle tariffe TARI.
Quello che non è chiaro è perché per la gran parte delle categorie Non domestiche sono aumentate anche se la % di ripartizione è diminuita e solo per alcune categorie sono state diminuite.

Il M5S ritiene che questa formulazione delle tariffe TARI sia ormai superata e che vada introdotto il principio che :
Chi piu’ produce rifiuti piu’ deve pagare
Questa principio si puo’ attuare con l’introduzione della TARIFFA PUNTUALE che già alcuni comuni limitrofi come Cusano Milanino, ecc.. applicano sul loro territorio.
La Giunta attuale per ora non prevede di introdurre la tariffa puntuale.
Il M5S chiederà in sede di approvazione del Documento Unico di Programmazione (DUP) e Bilancio di inserire per il 2019 almeno uno studio per introdurre la tariffa puntuale.

I Consiglieri del MoVimento 5 Stelle

Luigi Andrea Vavassori Maurizio Zinesi

Facebook: Movimento 5 Stelle Cinisello Balsamomail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Informazioni aggiuntive