Notizie da Bresso

L'apicoltura di Maurizio Ghezzi insegnata al Parco Nord " cascina centro parco "

L’apicoltura è un’attività che procura grande soddisfazione!
Rappresenta un’esperienza unica ed entusiasmante, ricca sempre di nuove scoperte che permettono di imparare a conoscere il ruolo dell’ape quale soggetto di conservazione perenne della perfezione sociale, nonché sale ed intelligenza ecologica. Valori di un buon vivere che si stanno purtroppo perdendo.

 

 Notizie da Bresso

Amici del Parco Nord " lettera al procuratore della repubblica "

Gentili Signori, che la pulizia delle acque del Seveso sia necessaria e urgente e che faciliterebbe comunque la risoluzione del problema delle esondazioni del Seveso, ormai lo dicono in tanti, anche se poi nessuno fa niente. Lo dice l’assessore Granelli, che da tempo, da anni, si è impegnato a predisporre accanto al Piano Aipo delle Vasche, un Piano parallelo dell’Invarianza idraulica e della pulizia del Seveso; lo dicono i Sindaci e lo ripete pure la Regione e il suo braccio esecutivo, Aipo appunto. La Magistratura milanese ha avviato, or sono quasi tre anni, un’indagine la cui conclusione ci era stata annunciata per fine 2016 e che però non vede ancora la luce.
Mandiamo, perciò, la lettera, che vi accludiamo, al sostituto procuratore della Repubblica che segue l’inchiesta contro gli scarichi abusivi (1420 su 1500 accertati e localizzati) perché infine siano individuate le responsabilità e soprattutto sia rimossa l’inerzia assoluta delle autorità che dovrebbero intervenire a protezione del fiume, ma che di fatto, invece, coprono uno stato di perdurante e completa illegalità.
La lettera è stata controfirmata da alcune centinaia di cittadini (di Bresso ma non solo) nelle due domeniche del 24 di settembre, alla Festa della Biodiversità, e del 1 ottobre, alla Festa del Pilastrello di Bresso.
Vi saremmo grati, quindi, se voleste dare risalto alla nostra iniziativa.
Cordiali saluti,

Associazione Amici Parco Nord
Il presidente
Arturo Calaminici

--
ASSOCIAZIONE AMICI PARCO NORD

 Notizie da Bresso

Una festa che premia il talento.

Dopo il grande successo delle serate di selezione a giugno, torna il Premio Musica In Rivolta con la finalissima del 29 settembre ,che decreterà la band vincitrice . Nella cornice della Sagra Madonna del Pilastrello i gruppi che si sfideranno fino all’ultima nota sono:

- Lara Groove
- Lost in Paradise
- Unesett
- Semi D'Ortica
- Allergia
- Di noi stessi e altri mondi

Squadra vincente non si cambia e cosi sarà ancora Giusy Taglia a condurre il contest organizzato dal Comune di Bresso in collaborazione con Lillium Produzioni.
Una novità però ci sarà e arriva direttamente da Zelig: Pablo, il comico che nel fortunato programma televisivo interpreta un attore di telenovelas, farà delle incursioni sul palco che promettono risate e buon umore.
Dalle 19 sarà aperto anche il Punto Ristoro della Sagra Madonna del Pilastrello per cenare o semplicemente prendersi una bibita in attesa di ascoltare tanta buona musica.

La giuria per l’occasione sarà in versione large e, oltre ai giurati di giugno ,vedremo altri nomi illustri come Luca Tempella, coordinatore di musica della Scuola Civica Fabrizio De Andrè, Andrea Valorosi dell’Associazione Culturale Ohibò di Milano, Roberto Masi del Monza Rock Festival, Andrea Ponzoni di DOC LIVE e altri ospiti per ora top secret.

La band vincitrice si aggiudicherà un gettone di € 500,00, oltre che una giornata in sala di registrazione nella casa discografica Pachamama di Bresso.
Gli altri sono tutt’altro che premi di consolazione: la miglior esecuzione dal vivo sarà inserita nel cartellone eventi dell’Ohibò di Milano mentre al miglior testo la Scuola Civica donerà uno stage di musica d’insieme.

Un contest nato all’interno del progetto, finanziato anche da Fondazione Cariplo, “Iso Rivolta: Da Fabbrica di Motori a Fabbrica di Cultura” . Maggiori informazioni sul futuro del Capannone Nord potrete trovare all’Iso Rivolta Point venerdì sera.
Insomma tanti ingredienti per una serata che premierà il talento di chi vuol fare della musica la propria professione.

 Notizie da Bresso

A Bresso il movimento  M5S denuncia una situazione di degrado nel parco Rivolta.

Rifiuti e mecerie edili spalmate nel parco Rivolta
A circa 2 settimane dalla festa del Paese, il comune annuncia la “riqualificazione” dell’area del parco Rivolta, spalmando i rifiuti e macerie edili (mattoni, piastrelle,cemento, plastiche, tondini di ferro) derivati dalla pseudo riqualificazione dei capannoni ex Ram, in una buona parte del parco.

L’abusivismo di cui tutti si scandalizzano è anche quello dello smaltimento irregolare e quindi abusivo dei rifiuti. Se a farlo è il Comune la situazione diventa ancora più grave, il codice dell’ambiente non lascia spazio ad interpretazioni e ci attiveremo per difendere il nostro territorio e per accertare le responsabilità penali.

QUI SI SVENDE LA SALUTE E LA SICUREZZA DEI CITTADINI E PER RINCORRERE IL CONSENSO ELETTORALE A POCHI MESI DALLE ELEZIONI.

 Notizie da Bresso

M5S Bresso: Le bugie di BRESSO a chi giovano ?

Il MIT (Ministero Infrastrutture e Trasporti) ha confermato per altri 2 anni il finanziamento (60% dell’importo totale) per la Metrotranvia Milano Seregno.
Ai primi di Luglio 2017 Città Metropolitana ha chiesto a tutti gli enti interessati (comuni) di “certificare” che le somme di competenza fossero a disposizione nei bilanci 2017-18 -19 e di rispondere entro fine Luglio 2017.
Bresso con lettera del 20 Luglio, “certifica” che con la delibera di Consiglio Comunale n° 13 del Febbraio 2017 i soldi relativi alla quota 2017 (985.000 euro) sono stati iscritti a bilancio e quindi disponibili.
L’amministrazione comunale di Bresso NON COMUNICA a Città Metropolitana che con delibera di Consiglio Comunale n° 30 del Giugno la somma stanziata per la Metrotranvia dell’ anno 2017 viene destinata ad altre opere (marciapiedi, capannoni, ecc.)
Bresso è l’unico ente (fra gli 11 interessati e coofinanziatori dell’opera) a non aver versato ancora un’euro a fronte dei 35 milioni di euro già spesi, per verifiche, espropri e risoluzione delle interferenze….
Il Sindaco da sempre si vanta di essere il primo paladino a difesa della Metrotranvia e poi destina ad altro i soldi per la Metrotranvia, forse ha cambiato idea e anche lui come noi giudica quest’opera come assurda, vecchia e costosa?
Il Sindaco sa che con questo suo cambio di rotta indebiterà ulteriormente le casse comunali che sono al collasso????
Ma soprattutto la sua amministrazione che dialoga con gli altri enti per conto dei Cittadini di Bresso, non racconta la verità e “certifica” notizie parziali??????

Movimento 5 Stelle Bresso

 Notizie da Bresso

L’eurodeputata M5S Eleonora Evi: “Vasche di laminazione Bresso, presidente Commissione Petizioni mette in guardia da rischio di impatto su salute e ambiente”

In Commissione Petizioni del Parlamento Europeo è stata discussa la petizione 1053/2016, riguardante le vasche di laminazione del Seveso in costruzione a Bresso nella zona del Parco Nord di Milano, che fanno parte del più ampio intervento che interessa numerosi comuni del Nord Milano nel tentativo di risolvere il problema delle continue esondazioni del fiume Seveso.

 Notizie da Bresso

Sulla Metrotranvia Bresso-Seregno siamo alla resa dei conti

Sulla Metrotranvia Bresso-Seregno siamo alla resa dei conti a causa della diffida che i Comuni della tratta hanno inviato a CMC, la società che si era aggiudicata l’appalto per la realizzazione dell’opera.
Per il M5S i conti non tornano già da un po’: sono anni ormai che denunciamo tutte le criticità del progetto e il rischio di aumento dei costi e dei tempi di realizzazione. La maggioranza dei Sindaci della tratta però ha sempre fatto orecchio da mercante, fino al punto in cui non ha più potuto fare finta di nulla.

 Notizie da Bresso

Cavour Summer Festival

Dopo il grande successo dell’Iso Rivolta Summer Festival, le manifestazioni estive proseguono nella piazzetta adiacente Via Cavour tutti i sabati di luglio e il 15 agosto.
Si parte il 1 luglio con l’Accademia del Ballo che propone una serata danzante dedicata a grandi e piccini. L’8 luglio, invece, sarà la volta di “Non solo liscio”, a cura dell’orchestra Viola e i Babo’s .
Il caliente ritmo latino sarà l’assoluto protagonista di sabato 15 luglio, con la compagnia “I Re Del mambo” che darà vita ad uno stage aperto a tutti e ad uno show che promette di far scatenare anche il pubblico più esigente.
Il 22 luglio, invece, l’Associazione Giocorè trasformerà la piazzetta di Via Cavour in un atelier con “Rifiuti di Alta Moda”, una sfilata di abiti realizzati con materiali di scarto.
A concludere il fitto programma di luglio ci penseranno gli Avanzi di Balera, la band bresciana che il 29 approderà a Bresso con “I Classici del Rock italiano”, una festa senza regole e senza remore, che mescola Raffaella Carrà alle mazurke e Raul Casadei alla pizzica.
Per chi trascorrerà ferragosto in città, infine, torna a grande richiesta L’Accademia del ballo con i “Balli di Ferragosto” e la consueta anguriata offerta a tutti i partecipanti.
Vi aspettiamo numerosi!

Informazioni aggiuntive