Notizie da Paderno Dugnano

Incontro pubblico con ‘Eni gas e luce’ per i cittadini

che hanno subito il cambio non richiesto del fornitore di energia e gas
Paderno Dugnano (18 settembre 2018). Lunedì 24 settembre, a partire dalle ore 18.30, l’Amministrazione Comunale ha messo a disposizione l’aula consiliare per un incontro pubblico tra i cittadini che nelle scorse settimane hanno denunciato un cambio non richiesto di fornitore di energia e gas e la società Eni gas e luce a cui sono state volturate le stesse utenze da soggetti terzi.
“Nei giorni scorsi ho ricevuto alcuni dirigenti di ‘Eni gas e luce’ che hanno voluto informare il Comune sulle misure che la società sta attuando sia nei confronti dei nostri concittadini coinvolti sia verso l’agenzia che ha trasmesso questi contratti ‘disconosciuti’ – spiega il Vicesindaco Gianluca Bogani - Ho apprezzato la volontà di ‘Eni gas e luce’ di tranquillizzare le persone coinvolte sulle modalità di ritornare ai loro precedenti fornitori, senza alcun aggravio di costi e garantendo la continuità in termini di servizio. Considerato, però, che abbiamo avuto modo di ravvisare la necessità dei nostri concittadini di avere ulteriori chiarimenti e un confronto diretto con ‘Eni gas e luce’, ho avuto la disponibilità degli stessi dirigenti della società a partecipare ad un incontro pubblico che ho chiesto con lo scopo di aiutare le famiglie padernesi a definire al meglio la situazione odierna e i risvolti futuri. Da quanto abbiamo appurato dai social, sarebbero circa un centinaio i padernesi coinvolti e per questo abbiamo messo a disposizione l’aula consiliare. Al fine di rendere utile questa occasione di confronto per i cittadini che hanno subito questo disagio, e per poter gestire al meglio l’incontro, invito a partecipare tutti coloro che sono direttamente interessati”.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Paderno Dugnano

Due nuove aree di sosta in via Arborina a disco orario per migliorare il transito su via IV Novembre negli orari di ingresso e uscita da scuola

Con la riqualificazione della stazione ferroviaria di Paderno sono state ricavate due nuove aree di sosta su entrambi i lati di via Arborina (quello che si incrocia con via Roma e quello, a fondo cieco, accessibile da via Don Dossetti) per circa 50 parcheggi complessivi collegati con via IV Novembre dai due nuovi sottopassi pedonali.
Con un’apposita ordinanza l’Amministrazione Comunale ha deciso di istituire su buona parte di questi (32) il disco orario al fine di consentire alle famiglie degli studenti della scuola “De Marchi” di avere la possibilità di effettuare le soste brevi negli orari di ingresso e uscita dall’istituto in modo da migliorare il transito sulla stessa via IV Novembre dove solitamente si creano maggiori ingorghi e disagi alla circolazione negli orari di punta.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Paderno Dugnano

Controllo di Vicinato, il Comune di Paderno Dugnano aderisce al protocollo con la Prefettura

L’Amministrazione Comunale di Paderno Dugnano ha formalmente aderito al Protocollo d’intesa sul progetto “Controllo di Vicinato”. Questo pomeriggio il Vicesindaco Gianluca Bogani ha sottoscritto l’accordo in Prefettura a Milano insieme ad altri sette primi cittadini della Città Metropolitana.
“Proseguiamo sul percorso che avevamo delineato in Consiglio Comunale con un ordine del giorno sulla sicurezza urbana che metteva al centro il ruolo e il contributo che i cittadini possono dare alla nostra comunità partendo proprio dal rispetto delle regole – commenta il Vicesindaco Bogani – Fermo restando che sul nostro territorio il presidio è garantito dai Carabinieri, dalla Guardia di Finanza e dalla Polizia Locale che svolgono quotidianamente un lavoro straordinario, il protocollo con la Prefettura va nella direzione di un coinvolgimento dei cittadini che, attraverso un’organizzazione coordinata, potranno svolgere una preziosa e importante attività di osservazione su situazioni che possono pregiudicare la sicurezza, il decoro urbano e la convivenza civica. Nei prossimi giorni, il Comando di Polizia Locale definirà nel dettaglio le modalità che i cittadini potranno utilizzare per aderire e costituire i gruppi per il controllo di vicinato. Ci teniamo a chiarire sin da subito che in caso di necessità e di pronto intervento, i cittadini dovranno continuare a chiedere l’intervento delle Forze dell’Ordine attraverso il numero unico di emergenza 112. I gruppi serviranno, infatti, soprattutto a sviluppare e incentivare la prevenzione attraverso la partecipazione e la condivisione di segnalazioni. Come Amministrazione Comunale continueremo a fare la nostra parte coerentemente con le iniziative che abbiamo intrapreso in questi anni con l’implementazione dei varchi elettronici in entrata e uscita dalla città per monitorare il transito di qualsiasi veicolo rubato e il bando per rimborsare ai cittadini la metà delle spese per la videosorveglianza. La nostra adesione al protocollo sul controllo di vicinato vuole valorizzare la collaborazione perché la sicurezza delle nostre case, dei negozi, delle aziende, delle scuole, dei parchi e delle piazze, riguarda tutti noi e tutti possiamo dare una mano con senso di responsabilità avendo a cuore il bene comune”.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Paderno Dugnano

Una nuova casetta dell'acqua

domani, 19 luglio, alle ore 18 in via Mascagni (quartiere Calderara) nei pressi del parchetto attiguo alla scuola, il Gruppo Cap consegnerà al Comune di Paderno Dugnano una nuova casetta dell'acqua. Ci sarà il presidente di Cap Alessandro Russo, il Vicesindaco Gianluca Bogani e l'Assessore Andrea Tonello.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Paderno Dugnano

Paderno Dugnano: Disposizioni anticipate di trattamento: come depositarle in Comune

Da oggi, lunedì 16 luglio 2018, presso gli Uffici Demografici del Comune di Paderno Dugnano è attivo il servizio per il ricevimento delle DAT (Disposizioni anticipate di trattamento, più comunemente note come ‘testamento biologico’) alla luce di quanto previsto dalla Legge 22 dicembre 2017 n. 219, che stabilisce il principio per cui "nessun trattamento sanitario può essere iniziato o proseguito se privo del consenso libero e informato della persona interessata". In previsione di un'eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e dopo avere acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle proprie scelte, la Legge prevede la possibilità per ogni persona di esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto su: accertamenti diagnostici, scelte terapeutiche e singoli trattamenti sanitari.
Possono depositare le proprie DAT presso il Comune di Paderno Dugnano solo i cittadini maggiorenni residenti capaci di intendere e di volere. La legge raccomanda di acquisire adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle scelte contenute nelle DAT che possono essere redatte per atto pubblico, scrittura privata autenticata o scrittura privata semplice. Per avere informazioni e chiedere l’appuntamento per il deposito in Comune delle disposizioni si consiglia di scrivere una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare al numero 0291004425.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Paderno Dugnano

Il comando di Paderno della Polizia locale  prova il suo drone.

Martedì 10 luglio, a partire dalle ore 17,30, la Polizia Locale effettuerà una dimostrazione per testare il nuovo drone in dotazione al Comando cittadino.
L'esercitazione, si effettuerà presso il Parco Lago Nord. Per ragioni di sicurezza, è stata scelta una giornata in cui il parco è chiuso al pubblico la dimostrazione verrà effettuata in quella parte di parco in prossimità della rotonda tra le vie Toscanini e Amendola nei pressi della Tenenza dei Carabinieri

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Paderno Dugnano

Estate Insieme, attività e servizi dedicati agli anziani fino al 31 agosto
Paderno Dugnano (5 luglio 2018). L’assistenza ai nostri concittadini anziani non va mai in vacanza, anzi, nel periodo estivo, viene anche implementata con attività e servizi dedicati. E’ il progetto ‘Estate Insieme’ dell’Amministrazione Comunale che ormai da anni, con la preziosa collaborazione dei centri anziani comunali, dell’associazione Florence e dell’Auser cittadina, dal 16 luglio e fino al 31 agosto, garantisce alle persone più avanti nell’età interventi anche a domicilio.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Paderno Dugnano

La Giunta conferma il bonus libri anche per l’anno scolastico 2018/2019

La Giunta ha confermato anche per l’anno scolastico 2018/2019 il ‘bonus libri’ destinato agli studenti delle Scuole Secondarie di Primo Grado. Attraverso la formula del rimborso, previa adesione e presentazione delle relative ricevute, ogni studente riceverà un ‘bonus’ fino a € 210 per le prime classi e fino a € 160 per le seconde e le terze per l’acquisto di libri di testo.
Come lo scorso anno, il bonus libri sarà erogato a tutti gli utenti residenti a Paderno Dugnano (regolarmente iscritti e frequentanti gli istituti cittadini o in altri Comuni) che ne faranno richiesta. Più avanti, sul sito istituzionale del Comune di Paderno Dugnano, sarà pubblicato l’avviso definitivo per l’anno scolastico 2018/2019 in cui saranno forniti ulteriori informazioni sui tempi e le modalità di accesso alla piattaforma online per presentare la domanda.
“L’intento è sempre quello di rendere maggiormente effettivo il diritto allo studio nell’ambito dell’obbligo scolastico – ribadiscono il Vicesindaco Gianluca Bogani e l’Assessore alla Scuola Arianna Nava – Attraverso il bonus libri garantiamo i testi scolastici a tutti i bambini padernesi che frequentano le Secondarie di Primo Grado indipendentemente dal reddito familiare così come avviene per le Primarie. E i numeri ci hanno confermato quanto le famiglie di Paderno Dugnano abbiano apprezzato questa iniziativa voluta dall’Amministrazione Comunale con un’adesione di circa il 74%. Grazie alla buona gestione del bilancio comunale possiamo continuare a investire nell’istruzione dei nostri giovani e per andare incontro alle famiglie, in accordo con gli uffici, riusciremo, rispetto allo scorso anno, anche a prolungare la scadenza per aderire in modo che possano presentare le domande anche coloro che hanno subito ritardi per reperire i testi scolastici. Questo è solo uno degli impegni che l’intera comunità padernese sostiene costantemente per garantire un diritto allo studio che dia a tutti opportunità e occasioni di crescita”.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Informazioni aggiuntive