Notizie dal Nord Milano

I limoni per la ricerca 2019

Un progetto di Fondazione Umberto Veronesi, realizzato in partnership esclusiva con Citrus – L’Orto Italiano, per finanziare la ricerca scientifica d’eccellenza. Dal 3 al 16 marzo, per ogni retina di limoni venduta nei punti vendita aderenti all’iniziativa, 40 centesimi saranno devoluti alla ricerca.
Milano, febbraio 2019 – Citrus - l’Orto Italiano, azienda ortofrutticola di Cesena da sempre al fianco di Fondazione Umberto Veronesi, è stata scelta come partner esclusivo per la terza edizione di questa importante iniziativa. Dal 3 al 16 marzo, le speciali retine da 500gr di limoni (varietà primofiore) di Fondazione Umberto Veronesi saranno distribuite in tutta Italia da Citrus - l’Orto Italiano in più di 2.500 supermercati al costo di 2,00 euro. I Limoni per la Ricerca sono un esempio di collaborazione possibile tra fornitore e grande distribuzione, nell’obiettivo comune di un’azione di responsabilità sociale: 40 centesimi a retina saranno devoluti a Fondazione Umberto Veronesi per finanziare la ricerca scientifica d’eccellenza.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie dal Nord Milano

Presentata oggi a Milano, nella sede di Banco BPM, la Fondazione“Cristiano Tosi”

Milano, 18febbraio 2019 –Si è svolta questa mattina presso la sede di Banco BPM in Via San Paolo, 12 a Milano la presentazione della fondazione “Cristiano Tosi”. Un evento di altissimo livello per la città di Milano, alla presenza del promotore dell’iniziativa Avvocato Federico Tosi, del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Giancarlo Giorgetti, dell’Amministratore Delegato di Banco BPM Giuseppe Castagna, del Prefetto di Milano Renato Saccone, dell’Assessore al Turismo Sport e Qualità del Comune di Milano Roberta Guaineri e delle fondazioni di AC Milan, Rugby Milano,Igor Volley Novara, Vero Volley Monza e degli studenti del Liceo Marco Pantani di Busto Arsizio (VA).
AVV. FEDERICO TOSI (Promotore Fondazione Cristiano Tosi): “Questa fondazione nasce con l’idea di onorare la memoria di mio fratello, con la speranza che questa possa essere una spinta ulteriore a realizzare progetti con scopo altruistico. È questo il motore che ha dato inizio a tutto questo progetto. La fonte d’ispirazione che mi ha portato a iniziare questo percorso l’ho avuta dall’esperienza in Sport Management (l’azienda della famiglia Tosi leader in Italia nella gestione d’impianti sportivi), azienda che non è sorda a determinate esigenze di natura sociale. La nostra è una società che ha già realizzato vari progetti con il sociale e da quest’esperienza mi è venuta l’idea di andare oltre e proseguire, autonomamente e indipendentemente, con la costituzione di questa fondazione che ha come obiettivo quello di far bene al prossimo. Vogliamo sostenere tutti quegli enti che s’impegnano contro le disparità e aiutare i disabili all’inclusione nello sport e nel mondo del lavoro”.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie dal Nord Milano

Studio sui benefici di A35 Brebemi
gli investimenti delle imprese sul territorio sfiorano il miliardo con più di 3.600 nuovi dipendenti. Successo superiore alle aspettative.

Milano, 18 febbraio – È stato presentato oggi a Palazzo Lombardia lo studio realizzato da AGICI Finanza d’Impresa sulle ricadute economiche occupazionali e ambientali di A35 Brebemi sul territorio, alla presenza di Massimo Garavaglia, Sottosegretario di Stato all’Economia e Finanze; Attilio Fontana, Presidente di Regione Lombardia; Raffaele Cattaneo, Assessore all'Ambiente e Clima Regione Lombardia; Claudia Maria Terzi, Assessore alle Infrastrutture Trasporti e Mobilità Regione Lombardia; Gianfranco Gafforelli, Presidente Provincia di Bergamo; Giovanni Bazoli, Presidente Emerito di Intesa Sanpaolo; Gianantonio Arnoldi, Amministratore Delegato CAL e Francesco Bettoni, Presidente A35 Brebemi.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie dal Nord Milano

Cento giorni, inizia il conto alla rovescia per le elezioni europee

Il 15 febbraio, a partire dalle 15:30 a Cascina Cuccagna a Milano, incontro tra attivisti di stavoltavoto.eu, cittadini e giornalisti in vista delle elezioni del 26 maggio 2019

Venerdì 15 febbraio, presso Cascina Cuccagna a Milano, l’Ufficio del Parlamento europeo in Italia, in collaborazione con la Rappresentanza a Milano della Commissione europea, organizza un evento legato alle prossime europee. A cento giorni dalle elezioni, i giornalisti potranno conoscere tutti gli strumenti a disposizione dei media per raccontare al meglio le elezioni (dati, sondaggi e proiezioni che il Parlamento metterà a disposizione, il processo di selezione dei candidati alla presidenza della Commissione europea e le opportunità di intervista). I giornalisti potranno inoltre confrontarsi con i protagonisti della campagna istituzionale StavoltaVoto.

Stavoltavoto.eu, la piattaforma voluta dal Parlamento europeo per le prossime elezioni, unisce decine di migliaia di cittadini in tutta Europa per contrastare l’astensionismo e vede l’Italia tra i Paesi più attivi. A partire dalle 17.30, decine di giovani che aderiscono alla piattaforma animeranno una serie di incontri faccia a faccia con i cittadini per mobilitarli al voto. Sul modello dello speed-date, racconteranno in pochi minuti perché hanno deciso di aderire alla campagna. “Il titolo dell’evento 'Cento per cento' - spiega Bruno Marasà, direttore dell’Ufficio del Parlamento europeo a Milano - evoca non solo quanti giorni mancano alle elezioni. Cento è anche il numero dei volontari, attivisti e influencer che interverranno nel corso della giornata e che si stanno mobilitando per una più alta affluenza alle urne.”

La giornata rientra nella serie di incontri di avvicinamento alle europee del 26 maggio e prevede, in chiusura, un cocktail e l’intervento dell’attrice comica Annagaia Marchioro che tirerà le fila delle idee emerse.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie dal Nord Milano

Dopo una lunga gavetta tra Milano e Monza e molte collaborazioni con importanti artisti: “Arconaleno” Il nuovo singolo della Milanese Charlotte Ferradini.

RADIO DATE: 22 FEBBRAIO 2019
Intensa, emozionante, affascinante. Tre parole che ben racchiudono l'essenza di Charlotte Ferradini e di “Arcobaleno”, il suo nuovo singolo in uscita il 22 febbraio per Ondesonore Records di Francesco Altobelli con la coproduzione di Valentino Forte.
Sia la musica che le parole portano la firma della cantautrice, che ha poi arrangiato il brano insieme al padre Marco Ferradini e a Valerio Gaffurini al Cromo Studio di Brescia.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie da Sesto San Giovanni

Pizzul PD: " Il governo taglia le risorse per il trasposto Pubblico il Pirellone non tagli il biglietto integrato " 

“Il Governo del cambiamento sta tagliando le risorse al trasporto pubblico in Lombardia per cinquantadue milioni di euro. È al momento solo un “congelamento”, ma l'andamento della situazione economica non fa ben sperare per la restituzione alla Lombardia di queste e altre risorse. Anche alla luce di questo taglio chiedo alla Regione, oltre a farsi carico delle risorse mancanti, di non fermare l'agenzia di trasporto di Milano, Monza, Lodi e Pavia che intende difendere e aumentare il servizio pubblico a favore dei cittadini e dell'ambiente.”
Così dichiara il capogruppo del Pd in Regione Fabio Pizzul a seguito della risposta alla sua interrogazione, questa mattina in Consiglio regionale durante il question-time, da parte dell'assessore Claudia Terzi. La titolare della delega regionale ai trasporti ha confermato che il governo, nella recente manovra finanziaria, ha inserito un fondo di “accantonamento e indisponibilità” di 2 miliardi di euro a garanzia del raggiungimento degli obiettivi di finanza pubblica, alimentato anche da 300 milioni del fondo nazionale dei trasporti che va a finanziare il trasporto pubblico delle regioni. La quota destinata alla Lombardia, oggi congelata, è di circa 52 milioni di euro.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie dal Nord Milano

EVI (M5S): Sequestro rifiuti speciali a Milano: Tragedia evitata ma la Regione deve fare di più!

Spiega Evi: “Senza l’intervento delle forze dell’ordine, avremmo probabilmente assistito all’ennesimo fenomeno di incendi di rifiuti in Lombardia, con conseguenti, gravissimi, danni all’ambiente e alla salute dei cittadini.

Ho da tempo lanciato l’allarme sull’aggravarsi di questo fenomeno in Lombardia, dove emerge chiaro il ruolo della criminalità organizzata, chiedendo già a novembre alla Commissione Europea di intervenire presso la Regione Lombardia affinché faccia di più per risolvere le evidenti falle nel sistema di gestione dei rifiuti.”

Conclude Evi: “Continuerò a tenere alta l’attenzione su questo fenomeno e portare avanti la battaglia per la legalità, l’economia circolare e la salute dei cittadini.”

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Notizie dal Nord Milano

Il Pd in regione Lombardia " se salta il biglietto unico saltano anche gli investimenti "

INTEGRAZIONE TARIFFARIA: BUSSOLATI (PD), “SE SALTA IL BIGLIETTO UNICO SALTANO GLI INVESTIMENTI”

“La Lega in Regione disinveste sul trasporto pubblico e frena chi vorrebbe investire e così facendo fa saltare qualsiasi progetto di estensione della rete, come nel caso di M5. È la ricetta che sta dietro gli insuccessi di Trenord, che Salvini e Fontana vorrebbero estendere ad ATM. Il sindaco Sala dice una cosa semplice, che non si può frenare rispetto a una vasta operazione tariffaria, che peraltro farebbe risparmiare i pendolari invogliandoli a usare di più i mezzi pubblici, e poi obbligare le altre istituzioni a trovare le risorse per il prolungamento della M5. La Regione sta mettendo a forte rischio progetti strategici per il territorio, se salta il biglietto unico saltano gli investimenti.”
Lo dichiara il capo delegazione del Pd in commissione trasporti del Consiglio regionale Pietro Bussolati in merito alla polemica innescata da esponenti della Lega verso il sindaco di Milano Beppe Sala che, questa mattina, ha messo in relazione l'introduzione dell'integrazione tariffaria, su cui la Regione sta facendo muro, e l'estensione della rete metropolitana.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Informazioni aggiuntive