Notizie dal Nord Milano

Per La Valmaggi PD consigliera regionale, il referendum sull'autonomia è inutile.

VALMAGGI (PD):”IL SOSTEGNO ALLE MISURE PER I DISABILI GRAVI POTEVA ESSERE FINANZIATA CON LE RISORSE SPESE PER UN REFERENDUM INUTILE”
La Lombardia ha scelto, con una delibera di fine 2016, di dimezzare le risorse per molti cittadini con una gravissima disabilità, che precedentemente, in presenza dei requisiti, cumulavano due misure arrivando ad un bonus di 1800 euro al mese e ora se lo vedono decurtato a 1000. Su questo annoso tema la vicepresidente del Consiglio regionale Sara Valmaggi ha presentato oggi un’interrogazione a risposta immediata in Aula per ricevere delucidazioni dall’assessore Brianza.
“Abbiamo appreso dall’assessore che ad oggi non esiste ancora la certezza su quali saranno le modalità di riparto definitivo ma già sappiamo che la possibilità per i cittadini affetti da gravi patologie, come la SLA, di vedersi reintegrato il buono, è scarsa - dice Valmaggi - E tutto questo a fronte di un aumento delle risorse nazionali ripartite a Regione Lombardia a inizio settembre: infatti il Fondo per la non autosufficienza è aumentato del 15% rispetto al 2016”.
“Resta il problema per quelle persone che sono passate ad un bonus da 800 euro in meno. Per garantire loro un adeguato sostegno a proseguire la loro vita nel proprio domicilio, basterebbero parte di quelle risorse che invece sono state utilizzate per un referendum inutile, come quello del 22 ottobre” conclude la vicepresidente Valmaggi.

Informazioni aggiuntive