Notizie da Sesto San Giovanni

La Legislatura delle Donne

Domani sera alle 21,00, presso la Casa delle Associazioni e del Volontariato in Piazza Oldrini, Salone Loris Fantini, avrà luogo l’iniziativa “ La Legislatura delle Donne” organizzata dal PD sestese, in collaborazione con il Coordinamento cittadino Democratiche, un’iniziativa tutta al femminile in cui le candidate del nostro territorio alla Camera, al Senato e al Consiglio Regionale.
Sara VALMAGGI ( Candidata Uninominale Camera Sesto San Giovanni), Diana DE MARCHI ( Candidata Uninominale Senato Sesto San Giovanni), Barbara POLLASTRINI ( Candidata Plurinominale Camera Collegio Bollate – Sesto San Giovanni) e Lorena CROATTO ( Candidata al Consiglio Regionale Lombardia) faranno il punto quanto è stato fatto su Diritti, Lavoro e Welfare, e illustreranno quanto hanno intenzione di fare affinché si possa realizzare una reale parità di genere.
Simona MALPEZZI (candidata Plurinominale Senato Collegio Monza – Sesto San Giovanni), che non potrà essere presente a causa di un precedente impegno, darà il suo contributo all’iniziativa con un breve video .
Coordinatrice del tavolo delle relatrici sarà Simona DURANTE, Referente cittadina delle Democratiche.
Si tratta di un’iniziativa che, riunendo allo stesso tavolo le candidate del territorio, offrirà un’irripetibile occasione di approfondire le tematiche inerenti il delicato e attualissimo tema delle Pari Opportunità, in maniera globale ed esauriente, con una particolare attenzione alle esigenze locali.

 Notizie da Sesto San Giovanni

Elezioni Politiche a Sesto San Giovanni: " La guerra dei Cartelloni "

Nella giornata di ieri, 16 febbraio 2018, il Comune di Sesto San Giovanni provvedeva a ricoprire il nostro materiale informativo con un suo manifesto recante la scritta: “Il Comune copre il manifesto abusivo”. Facciamo notare sino ad oggi, 17 febbraio 2018, nella sezione del sito internet del comune dedicata agli Spazi per la campagna elettorale è visibile solo la delibera di assegnazione degli spazi per le elezioni regionali; mentre le delibere inerenti gli spazi per le elezioni politiche non sono visibili in quella sezione benché già approvate. Rimarchiamo che alcuni spazi erano comunque già occupati da materiale informativo della coalizione di centrodestra. Riteniamo a questo punto che ci siano stati due pesi e due misure. E’ importante sottolineare che le norme in materia di affissione prevedono che nella data delle assegnazioni i tabelloni oltre che essere collocati debbano essere anche denominati e soprattutto numerati.
Visto il lungo lasso di tempo ad oggi intercorso tra l’adozione del provvedimento (12 febbraio 2018) e il completamento dei tabelloni, ad oggi non completato, non è possibile affiggere materiale informativo sugli appositi spazi in quanto non operativi. Al Partito Democratico, al momento, resta come unico strumento quello dell’utilizzo delle bacheche di proprietà.
Come Partito Democratico sulla vicenda andremo a fondo, infatti abbiamo già inoltrato formale ricorso al Comune.
E’ nel nostro interesse affiggere i nostri manifesti negli spazi assegnati e previsti, sempre che siano resi disponibili prima del 4 marzo. Aspettiamo fiduciosi.

Nicola Lombardo
Segretario PD Sesto San Giovanni

 Notizie da Sesto San Giovanni

Sede di LeU Chiusa: I andidati sono al lavoro.

Nel corso della trasmissione Matrix su Canale 5 di questa settimana un servizio riprendendo il cancello della nostra sede di via Podgora sottolineava ironicamente che il cancello era chiuso e non c'erano i candidati; ci preme ricordare che Liberi e Uguali è composta da volontari (compresi i candidati) che svolgendo le proprie attività lavorative non sempre possono tenere aperte le sedi, cosa che accade anche in altri partiti e movimenti presenti alle elezioni e che dedicano il massimo dell'impegno e del tempo disponibile ad incontrare cittadine e cittadini attraverso la costante presenza in città.
Sorridere di una nostra sede nonaperta appare alquanto strumentale e gratuito se si pensa che quello che molti dano come il partito che risulterà primoper numero di voti il prossimo 4 marzo, il M5S, di sedi in città non ne ha neppure una.

 Notizie da Sesto San Giovanni

Elezioni a Sesto San Giovanni: Il PD alla rincorsa del risultato, commette gli stessi errori che una volta aveva condannato.

ELEZIONI, FORZA ITALIA: VIGILI E COMUNE 'COPRONO' MANIFESTI ABUSIVI DI PD, GORI E VALMAGGI
"Per il PD sestese e per la candidata Sara Valmaggi il principio di legalità viaggia a corrente alternata. Sempre pronti a puntare l'indice contro tutto e tutti, per poi essere 'beccati' a non rispettare le regole più elementari e civili. Attaccare e lasciare manifesti di propaganda 'fuori dagli spazi' previsti dalla legge, ma addirittura sulle bacheche informative sparse in città è soprattutto sinonimo di arroganza. Quell'arroganza che, per settant'anni ha contraddistinto il modo con cui la sinistra ha governato la nostra città". Lo scrive in una nota Forza Italia di Sesto San Giovanni, ringraziando la Polizia Locale e gli uffici comunali preposti, che stanno intervenendo in città per 'coprire' i manifesti elettorali abusivi del PD, del candidato Gori e della vicepresidente del Consiglio regionale Sara Valmaggi. "Forse Sara Valmaggi, sempre più 'milanesizzata' e lontana anni luce da tutto ciò che accade a Sesto - conclude Forza Italia - non si è accorta che da giugno in città, soprattutto in materia di legalità e sicurezza, le cose sono cambiate".

 Notizie da Sesto San Giovanni

Sabato 17 febbraio si svolgerà la nuova edizione del Carnevale Cittadino

Un'occasione di gioco e divertimento per tutta la città. Il tema di quest'anno è "Coleotteri, Stupidotteri, Bomboloni". Sabato si terranno a Sesto sfilate mascherate lungo due percorsi: la prima partirà alle 14.30 da Via Podgora, la seconda alle 15 da Piazza della Chiesa (Cascina Gatti). I due cortei si uniranno poi alle 16.45 in Piazza Petazzi, dove già dalle 15.00 ci sarà l'animazione per i più piccoli. Si ringraziano in particolare il Comitato Carnevale cittadino, la Parrocchia della Resurrezione di Gesù in collaborazione con altri oratori della città.

"Siamo felici di patrocinare e contribuire all'organizzazione di questo evento - commenta l'assessore alla Cultura - che rappresenta un momento di gioia e socialità per la comunità sestese. Un ringraziamento speciale agli organizzatori e a tutti coloro che renderanno possibile questa bellissima manifestazione"

Tra le iniziative collaterali anche una raccolta fondi per l'acquisto di materiale didattico per i bambini del Sahrawi. Alla manifestazione parteciperà la banda musicale "S. Margherita" di Paina di Giussano. Contribuiranno alla realizzazione dell'evento l'Sos Città di Sesto San Giovanni, Gev - Guardie Ecologiche, Sesto Proloco, l'Associazione Nazionale Carabinieri e NoixVoi Party.

Informazioni aggiuntive