Notizie da Sesto San Giovanni

Nicola Lombardo cittadinoPDLa maggioranza che ha eletto Di Stefano non esiste più in città.

Abbiamo letto con molta attenzione le parole con cui Gianpaolo Caponi ha annunciato ieri sera di passare all’opposizione dell’attuale Sindaco e abbiamo appreso che, nonostante il silenzio che ha accompagnato l’ultimo anno politico dei Civici, il loro leader ora concorda con alcune delle battaglie che il Partito Democratico ha combattuto in Consiglio Comunale e nella città. Si tratta di un cambio politico rilevante dato che i voti del gruppo Caponi sono stati fondamentali per assicurare l’elezione di Di Stefano a sindaco al ballottaggio. Dunque è ora chiaro a tutti che la maggioranza che ha eletto l’attuale sindaco non esiste più in città.

Ora Caponi accusa Di Stefano di usare metodi autoritari e di ostacolare il confronto democratico, ed elenca alcuni temi primo tra tutti quello delle consulte cittadine trasformate in organo del Sindaco. Il Partito Democratico aveva proposto alternative a queste scelte che però non hanno trovato l’appoggio dei consiglieri eletti con Caponi.
Fa poi riferimento all’incarico a responsabile anticorruzione di un funzionario condannato dalla Corte dei Conti e dalla successiva revoca della nomina con una lettera che nessuno ha potuto leggere. Altro tema sollevato solo dal PD che non ha trovato appoggio nei Civici in Consiglio.

Ma è l’ultimo tema a starci più a cuore: le aree Falck, il grande progetto di riqualificazione portato a Sesto dalle amministrazioni di centrosinistra che il Sindaco Di Stefano sta mettendo a rischio. Proprio grazie all’azione del Pd qualche settimana fa abbiamo costretto la maggioranza a relazionare a riguardo in Consiglio comunale.

Questi tre temi: democrazia, trasparenza e futuro di Sesto sono fondamentali per la nostra idea di città e per qualsiasi progetto politico alternativo ai disastri continui della prima giunta sestese di destra. Per questo non possiamo che dirci interessati a confrontarci con tutte le componenti di opposizione all’attuale Giunta e a costruire una idea di città per il futuro ampia e maggioritaria in città. Il Partito Democratico infatti sta lavorando sin dal primo giorno di mandato dell’attuale giunta comunale per costruire una alternativa per Sesto.

Nicola Lombardo
Segretario Cittadino - Partito Democratico Sesto S. Giovanni

Informazioni aggiuntive