Notizie dal Nord Milano

Treni Bussolati e Rozza PD: Il presidente Fontana attende la nomina de Bonomi per fare qualcosa per i pendolari ?

“Quando il presidente Fontana si è insediato, ormai quattro mesi fa, il trasporto ferroviario era già in crisi profonda e lo dimostra il fatto che a più riprese Fontana stesso e l'assessore Terzi hanno chiesto scusa ai pendolari. Da allora, però, abbiamo visto solo ipotesi di nuovi assetti societari, conditi con critiche pubbliche alla dirigenza di Trenord nominata da Maroni. È passato molto tempo senza che nulla di concreto accadesse, in attesa probabilmente di un unico cambiamento, quello del vertice di Ferrovie dello Stato, che oggi sappiamo che accadrà a breve. Non è un mistero che a Fontana piacerebbe che a capo di FS ci fosse Giuseppe Bonomi. Che cosa succederà a Trenord se sarà proprio il manager varesino a guidare l'azienda? A chi darà la colpa Fontana? Intanto i mesi stanno passando e per i pendolari lombardi i problemi non sono stati risolti e forse non sono nemmeno stati affrontati.”
Lo dichiarano i consiglieri regionali del Pd Pietro Bussolati e Carmela Rozza in merito alle dichiarazioni del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana sui disagi ferroviari di questi giorni. Fontana ha attaccato Ferrovie dello Stato poco prima che a Roma il ministro Toninelli annunciasse di aver determinato la decadenza del suo Cda.

Informazioni aggiuntive