L’attività del Gruppo comunale di protezione civile sarà finalizzata alla tutela dell’integrità della vita, dei beni e degli insediamenti dai danni o dal pericolo di danni derivanti da calamità naturali, da catastrofi o da altri eventi che determinino situazioni di grave o diffuso pericolo. Sarà inoltre sviluppata la diffusione delle tematiche di protezione civile a mezzo di esercitazioni e le simulazioni di interventi in emergenza, l’educazione scolastica e le campagne informative sui rischi e sulle corrette pratiche comportamentali autoprotettive di protezione civile. L’ammissione al Gruppo Comunale è subordinata al possesso, al momento di presentazione della domanda di adesione, dei seguenti requisiti soggettivi:
a) età compresa tra i diciotto ed i settanta anni e idoneità fisica allo svolgimento delle attività di volontariato comprovata da documentazione medica da prodursi a cura dell’interessato
b) assenza di condanne passate in giudicato, di procedimenti penali in corso, di sottoposizione a misure di sicurezza o prevenzione e di provvedimenti di destituzione da pubblici impieghi
Costituisce titolo preferenziale per l’accettazione della domanda:
a) prestare o aver prestato servizio nelle Forze di Polizia dello Stato, nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, nella Polizia Locale o nelle Forze Armate;
b) il possesso di specifiche conoscenze tecniche quale esperto in telecomunicazioni, geologo, ingegnere civile ed altre utili in caso di emergenza;
c) l’esercizio di professioni attinenti lo stato di necessità ed urgenza quale speleologo, istruttore di nuoto e sub, esercente professioni sanitarie e simili.
"Siamo molto soddisfatti per l'approvazione di questa delibera - commenta l'assessore alla sicurezza e alla protezione civile - perché era assolutamente necessario dotare una città grande come Sesto San Giovanni di un gruppo di protezione civile. Ora lavoreremo per costituire il gruppo sestese contando sul supporto del gruppo privato di Protezione Civile di Cinisello Balsamo che tanto ci ha aiutato in emergenze come l'esplosione di Via Villoresi e i danni per il maltempo di fine ottobre. Con la costituzione del gruppo comunale riusciremo a reagire più prontamente nelle emergenze, limitando i danni, creando così una struttura fondamentale per il nostro territorio"

Informazioni aggiuntive