Notizie dal Nord Milano

Italia campione del mondo di parapendio

Dopo il successo nei mondiali di deltaplano lo scorso luglio, il tricolore sventola anche sul podio del 16° Campionato del Mondo di volo in parapendio che si è chiuso a Krushevo in Macedonia.
Joachim Oberhauser, pilota di Termeno (Bolzano), 43 anni, esperto di macchine agricole nella vita, è il nuovo Campione del Mondo. Insieme a lui il team Italia vince per la prima volta identico titolo a squadre in condivisione con la Francia. Oltre che da Oberhauser, la nazionale azzurra comprendeva la milanese Silvia Buzzi Ferraris, Christian Biasi di Rovereto (Trento), Marco Busetta di Paternò (Catania), Alberto Vitale pilota ragusano trapiantato a Bologna e Alberto Castagna di Cologno Monzese (Milano) in veste di CT.
Il successo è scaturito al termine di dieci task, una al giorno, su percorsi dai 65 ai 130 chilometri. Giudici di gara i funzionari della FAI, Fédération Aéronautique Internationale.
Osso duro da battere per i 150 piloti iscritti in rappresentanza di 48 nazioni quelli francesi, campioni del mondo uscenti a squadre, individuale maschile e femminile. In pratica tutte le medaglie erano loro e non si sono smentiti neppure nei cieli macedoni prendendo all’inizio il comando della gara. Per gli azzurri sono stati dieci giorni di passione, su è giù per la graduatoria fino alla svolta nella settima giornata quando Oberhauser è riuscito a scalzare Honorin Hamard dal comando. Alla fine al francese andrà la medaglia di bronzo a pari merito con Vladimir Bacanin (Serbia) e dietro al russo Gleb Sukhotskiy, vice campione del mondo
Un altro momento importante per l’Italia quando Marco Busetta ha vinto la penultima prova portando al team i punti necessari per prendere il comando della classifica a squadre. La reazione dei francesi non si è fatta attendere, tanto che a giochi chiusi i transalpini raggiugeranno gli azzurri sul gradino numero uno del podio. Seguono Giappone e Svizzera.
Tra le quote rosa, impossibile battere Méryl Delferriere (Francia) che ha mantenuto il comando sulle 21 colleghe per tutto il campionato. Medaglia d’argento alla svizzera Yael Margrlisch; quella di bronzo a Ellis (Australia).
Dopo questa impresa possiamo guardare all’Italia come la nazione più forte al mondo nel volo libero in parapendio e deltaplano, laddove per libero si intende il volo senza motore, sulle ali del vento e delle correnti d’aria ascensionali. Non si ricorda neppure un altro sport nel quale atleti azzurri abbiano vinto di più.

 Notizie dal Nord Milano

 

Comunicato dal Nord Milano.

Per tutto il mese di AGOSTO la pubblicazione dei comunicati stampa
potrebbe subire variazioni.

BUONE VACANZE A TUTTI I NOSTRI LETTORI.

 
I nostri risultati di questo ultimo anno
dal 1 Agosto 2018 al 1 Agosto 2019

  1.296.679 numero visite
8.462.234 pagine viste

 

 Notizie dal Nord Milano

E…state leggendo sotto l’ombrellone.

MLOL, la biblioteca digitale di CSBNO e il nuovo percorso Emigrazione di Socialbook
Luglio 2019 – Non occorre molto spazio per portare in vacanza la lettura. Con MLOL, la biblioteca digitale di CSBNO, bastano le app gratuite per un’estate di letture digitali. A disposizione c’è una vasta selezione di ebook, audiolibri, quotidiani e riviste da tutto il mondo.
CSBNO offre il servizio gratuito di prestito digitale agli utenti di decine di biblioteche in 32 comuni del nord-ovest milanese, tramite il portale MediaLibraryOnLine (MLOL), che è una biblioteca virtuale accessibile ovunque su qualunque dispositivo. E’ possibile leggere ebook, quotidiani e riviste, ascoltare musica o audiolibri, consultare archivi e banche dati. Per accedere è sufficiente essere iscritto alla Biblioteca e accedere con le stesse credenziali utilizzate per il portale CSBNO. Per chi non fosse ancora iscritto è possibile effettuare la registrazione online.
Per chi poi ama, anche in estate, letture ben strutturate sul sito di Socialbook è stata pubblicata parte della biografia del nuovo percorso “Emigrazione: quando eravamo noi”, che si aggiunge al già noto percorso "STOP Bullismo". Inoltre alla sezione News sono disponibili curiosità, aggiornamenti ed eventi in calendario.
Socialbook è un progetto di divulgazione della lettura che indaga la contemporaneità attraverso libri, new media e percorsi di approfondimento, con l’obiettivo di stimolare il dialogo e l’incontro intorno a tematiche socialmente rilevanti. Il progetto è a cura di Bea Marin e promosso da CSBNO.

 Notizie dal Nord Milano

ESODO ESTATE:“NON TI DIMENTICARE DI LUI”, NIC E PANCHO SUGLI SCHERMI CONTRO L’ABBANDONO DEGLI ANIMALI
Un video ironico per una realtà drammatica: il creator Nic Bello e il suo chihuahua Pancho scendono in campo contro questo annoso problema in un video virale ma dal messaggio nobile

Milano, 26 Luglio 2019 – In vista del grande esodo verso le tanto agognate vacanze estive, l’artista Nic Bello – noto al grande pubblico per essere un volto televisivo – ha realizzato un video per sensibilizzare gli italiani sul tema dell’abbandono degli animali insieme al suo inseparabile cagnolino Pancho. Il video si intitola non a caso “Non ti dimenticare di Lui”, e pone l’attenzione sull’annoso problema dell’abbandono degli animali da compagnia nei mesi estivi a causa delle vacanze, ma in maniera comica e ironica. La coppia formata da Nic Bello e il suo chihuahua Pancho è di lungo corso e soprattutto è già un duo di culto: prima di diventare Creativo della prima e più importante Digital Company italiana, Web Stars Channel, Nic lanciò nel 2013 il canale youtube “Nic and Pancho” che fu un successo mondiale superando in poche settimane 6 milioni di views. La CNN, L’Huffington Post e il New York Magazine lo annoverarono tra i “fenomeni web dell’anno”.
Nel video pubblicato in queste ore si vede l’artista impegnato nell’organizzare la partenza. E mentre Nic prepara le valigie per partire, il suo chihuahua Pancho si fa trovare ovunque, seguendo o anticipando Nic in tutta casa. Pancho appare in tutti posti di casa dove Nic preleva oggetti per fare le valige in vista del viaggio per le vacanze finendo per ossessionare il proprio padrone. Eppure il piccolo Pancho voleva solo essere sicuro di non essere dimenticato!
Nonostante la leggerezza e l’ironia con cui il creator ha voluto far passare questo importante messaggio, il problema dell’abbandono rimane molto serio, soprattutto nei mesi estivi: i mesi in cui si registra il maggior numero di abbandoni infatti sono giugno, luglio e agosto; si calcola che in 90 giorni si superino i 65.000 cani lasciati per strada, talvolta legati sotto al sole e senza un minimo quantitativo di cibo e acqua. Secondo i dati del 2018 delle associazioni, vengono abbandonati oltre 20.000 cani ogni 30 giorni, ovvero più di 600 cani ogni 24 ore. L'80% dei cani abbandonati muore per strada aspettando il ritorno di quello che considera l'amico umano. Per provare a rallentare questo fenomeno, le sanzioni previste per l'abbandono di animali domestici in autostrada sono comunque molto alte e vengono descritte nell'articolo 727 del Codice Penale. Tale decreto stabilisce che tutti coloro che abbandonano il proprio cane o animale domestico, debbano essere puniti con una sanzione che va dai 1.000 ai 10.000€, sanzione che può tramutarsi in arresto, nei casi più gravi. Quindi siete avvisati: quest’estate “non vi dimenticate di lui”.

 Notizie dal Nord Milano

Cs_Godot si è fermatoa San Vittore.

L'8 Luglio è stato pubblicato dalla Casa Editrice The Tree Factory, in sinergia con l'Associazione no profit Elefante Bianco, il libro "Godot si è fermato a San Vittore" di Alessandra MR D'Agostino, regista teatrale, drammaturga e mental coach, dove D'Agostino racconta le proprie memorie di docenza volontaria presso la Casa Circondariale di San Vittore, a Milano, nella sezione maschile, all'interno del Raggio Sesto Secondo, abitato dai sex offenders.

"Ho deciso di raccontare il Carcere in un altro modo, ricordando il forte impegno, la franchezza e il coraggio di tutti quei detenuti che hanno partecipato con grande entusiasmo al mio Laboratorio di Teatro Coaching, che ho tenuto in quei due anni al Raggio Sesto Secondo", commenta così D'Agostino.

Il testo è accompagnato da illustrazioni del fumettista Paolo Marengo e da una prefazione dell'attore e doppiatore Giorgio Ginex.

Il libro è prenotabile scrivendo direttamente alla Cooperativa Sociale Pollicino di Ivrea, fautrice della Casa Editrice The Tree Factory: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
https://www.alessandramrdagostino.com/
https://www.elefantebianco.org/
http://cooperativapollicino.it/the-tree-factory-godot-si-e-fermato-a-san-vittore/