Notizie da Sesto San Giovanni

“PRENDE IL VIA LA PRIMA EDIZIONE DEL CONCORSO “SESTO IN ARTE”; IN MEMORIA DELLA DOTT.SSA CONCETTA DE PALO”

Sesto San Giovanni, 16 Ottobre 2019 Sabato 26 ottobre, alle ore 10,15, presso l’Auditorium BCC Milano di Sesto San Giovanni - Viale Gramsci n.194 si svolgerà la Cerimonia di Premiazione della prima edizione del concorso artistico “Sesto in Arte” ideato e proposto dalla Associazione Culturale Sesto Nel Cuore unitamente agli studenti del Liceo Artistico di Sesto San Giovanni “Enrico De Nicola”. Il tema prescelto per quest’anno, in occasione del 500^ anniversario della sua scomparsa, è stato “Leonardo da Vinci”; gli studenti, capitanati dagli entusiasti docenti, Prof.ri Agostino Pantano e Carmelo Messina, hanno partecipato con passione presentando diversi elaborati e suggestive idee artistiche. Alla fine la scelta operata dalla Giuria, composta da esponenti del mondo dell’arte sestese con la presenza autorevole dello scultore Domenico Colanzi, è ricaduta su un progetto di una scultura che verrà realizzata, e collocata con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale sestese proprio in via Leonardo da Vinci, con l’ausilio dell’impresa sestese Integra S.r.l.. I vincitori, oltre ad una borsa di studio donata dai Lions Club Sesto San Giovanni Centro e di una targa devoluta dalla Totem Immobiliare di Sesto San Giovanni, riceveranno un premio offerto dal Dott. Pierantonio Pavan in memoria della moglie Concetta De Palo, apprezzatissimo medico sestese che ha lasciato, con la sua scomparsa, un grande vuoto in città. La Cerimonia di Premiazione vedrà la presenza del critico d’arte Silvio Prota, che dialogherà con gli studenti sul “Cenacolo di Leonardo” e sarà allietata da intermezzi musicali ad opera degli allievi della Civica Scuola di Musica G. Donizetti e danze ad opera degli studenti del Liceo Artistico E. De Nicola. L’iniziativa di privati cittadini e la sinergia con gli sponsor permetteranno di valorizzare la storia del liceo sestese e dei suoi studenti e consentiranno di abbellire la nostra città promuovendo l’arte e la cultura. Un ringraziamento agli amici del Centro Culturale Arca che hanno collaborato per il buon esito dell’iniziativa.
Associazione Culturale Sesto Nel Cuore

 Notizie da Sesto San Giovanni

ASSEMBLEA SUL NUOVO INCENERITORE

Descantes! Comitato popolare organizza per la serata di lunedì 21 ottobre alle ore 21 presso i locali del Centro sociale Baldina di via Forlì 15 un'assemblea pubblica sul nuovo inceneritore che verrà realizzato sul sito dell'attuale termovalorizzatore di via Manin.

All'incontro interverrà Marco Caldiroli, esperto di inceneritori per Medicina Democratica.

Abbiamo accolto con favore la notizia della chiusura del vecchio e obsoleto termovalorizzatore. Ci preoccupa il progetto del nuovo mega-inceneritore dei fanghi che dovrebbe bruciare i residui dei fanghi da depurazione provenienti da tutta la provincia di Milano.

Vogliamo capirne di più, ma soprattutto vogliamo vivere meglio! L'emergenza climatica ormai sotto gli occhi di tutti pone urgenti e non più procrastinabili scelte che salvino il pianeta e consentano a noi tutte e tutti di proteggere la nostra salute, tutelando e valorizzando il nostro territorio. Per questo abbiamo invitato un esperto in materia al quale abbiamo chiesto un parere sulle emissioni del nuovo inceneritore, sui rischi per la salute che esse comportano e sulle possibili soluzioni alternative, coerenti con una visione di salvaguardia e promozione dell'ambiente in cui viviamo. La cittadinanza è invitata a partecipare.

DESCANTES!
Comitato popolare

 Notizie da Sesto San Giovanni

FOCUS SUL BRASILE

L’Amazzonia che brucia è stata al centro dei mass-media in tempi recenti.
L’attenzione si è focalizzata sulle questioni ambientali, ma scarse sono state le informazioni sulla situazione storico-politica in cui versa il Brasile.
Riteniamo necessario analizzare il percorso storico che ha portato il Brasile dalla presidenza di Lula all’elezione di Bolsonaro.
L’analisi si gioverà anche dei lavori del Sinodo che, contemporaneamente, si sta svolgendo in Vaticano.

24 ottobre 2019, ore 21,
Villa Visconti d’Aragona
Sala Talamucci, Via Dante 6, Sesto San Giovanni
Ne parlerà:
Teresa Isenburg, docente di geografia politica ed economica dell’Università degli studi di Milano
Moderatore:
Giuliano Trezzi, Direttivo CESPI

Info: CESPI
CENTRO STUDI PROBLEMI INTERNAZIONALI
Villa Visconti d’Aragona
Tel.:022403877
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
http://www.cespi-ong.org

 Notizie da Sesto San Giovanni

Un altro arresto per spaccio a Sesto San Giovanni.

Il Nucleo di Polizia Giudiziaria ha fermato ieri uno spacciatore egiziano, sorpreso mentre cedeva una dose di droga a un cliente. Alla vista degli agenti, lo spacciatore ha tentato di scappare ma è stato prontamente fermato. Nelle vicinanze la Polizia Locale ha trovato due taglierini solitamente usati per confezionare la droga, mentre per terra è stato trovato un involucro contenente hashish probabilmente gettato a terra durante la breve fuga.

Lo spacciatore, privo di documenti, ha riferito di essere nato in Egitto, di essere senza fissa dimora in Italia e di essere appena rientrato dalla Francia. Perquisito in Comando, gli sono stati sequestrati un cellulare e 288 euro in contanti. Portato in Questura a Milano per i rilievi fotodattiloscopici, sono emersi a suo carico vari precedenti di polizia per spaccio, oltre a numerosi alias e la violazione delle norme sugli stranieri. É stato infine denunciato a piede libero.

“Ringrazio la Polizia Locale per la sua costante presenza sul territorio – commenta Roberto Di Stefano, sindaco di Sesto San Giovanni – e sottolineo l'importanza di avere un Nucleo di Polizia Giudiziaria con specifici compiti di indagine. Spacciatori e delinquenti sono avvisati: per loro a Sesto San Giovanni non c'è posto”.

 Notizie da Sesto San Giovanni

Premio a Elisa Salvador, prima assoluta del beach volley under 21

Si è svolta domenica al Centro Pavesi di Milano la cerimonia di premiazione del comitato regionale Lombardia della Federazione Pallavolo.
Tra i premiati anche la beacher sestese Elisa Salvador che ha terminato la stagione confermandosi al primo posto nel ranking individuale nazionale, posizione conquistata ad inizio luglio e mantenuta fino alla fine.
Una classifica che funziona come nel tennis, dove si tiene conto dei risultati ottenuti durante tutta la stagione.
Qualche giorno prima Elisa aveva ricevuto dal Sindaco di Sesto San Giovanni il prestigioso riconoscimento al merito sportivo per i risultati raggiunti in questa stagione.
Per Elisa Salvador e la sua compagna Francesca Fontana (2° nel ranking nazionale), allenate da coach Incitti, un’estate ricca di soddisfazioni con 4 podi (un oro, un argento e due bronzi) nel campionato italiano Under 21 e un argento nel campionato senior B2.
“Sono molto soddisfatta del risultato ottenuto, mi ripaga di tanti sforzi e sacrifici e mi da la consapevolezza di poter raggiungere risultati più importanti in futuro. Ora il salto nel mondo senior non sarà semplice, ma spero di adattarmi presto al livello più alto e di essere subito competitiva”
Ora per Elisa inizia l’attività indoor nella pallavolo, in forza quest’anno al Milano Team Volley. Durante il periodo invernale parteciperà comunque alcuni tornei di beach volley indoor per conquistare punti utili per la prossima stagione estiva.

 Notizie da Sesto San Giovanni

IN RICORDO DI PENATI SINDACO DI SESTO SAN GIOVANNI
Pur da avversari politici vogliamo spendere alcune parole in ricordo del sindaco Penati.
Nel 94, momento difficilissimo per il partito comunista a Sesto, è stato in grado di battere una straripante Forza Italia che sull’onda berlusconiana aveva vinto il primo turno con un vantaggio del 10%. A posteriori possiamo dire ”meno male” visto il livello del sindaco e del vice proposti.
Anche per il secondo mandato vale la medesima espressione per il candidato dell’opposizione
Naturalmente, avendo idee contrapposte, non concordavamo su nulla circa la politica di sviluppo cittadino ma questa situazione è assolutamente normale in particolar modo per Sesto dove il sistema si è stratificato per 50 anni e quindi gli interessi erano molto radicati.
Finito il suo mandato ha aspettato le elezioni provinciali dove, in un momento di crisi tra Lega e Forza Italia, è riuscito a diventare presidente,In questa occasione il suo dinamismo si è espresso in avventure locali poi miseramente fallite mentre lui scalava i gradini della politica.
L’apogeo lo raggiunge nella battaglia con Formigoni per la regione Lombardia, perde ma prosegue in politica ed a questo punto arrivano due colpi mortali, il sistema Sesto e le autostrade Serravalle, ed accadono due fatti incomprensibili: dimissioni spintanee dal PD e tra i suoi sostenitori nessuno lo conosce.
Se una persona di Sesto, che ha sempre vissuto a Sesto, che ha lavorato a Sesto ed è diventato sindaco per dieci anni, pur avendo commesso come tutti degli errori, non è possibile che di colpo perda conoscenti ed amici?
Alcune verità non erano molto convincenti (giudizi personali) ma noi non crediamo fosse disonesto per sé ma probabilmente faceva l’interesse del partito, e concordiamo che avvenimenti di questa gravità possano portare come effetto collaterale la malattia che resta anche quando la pratica giudiziaria termina e facciano passare la voglia di proseguire nella lotta politica praticata per 50 anni.
Noi affermiamo, senza postumi servilismi, che sia stato il miglior sindaco del PD di questi ultimi 30 anni. Per quelli venuti dopo di lui vale il grido “meno male” che sono andati e spesso abbiamo pensato “RIDATECI PENATI”
RIP

Camozzi Guido Luciano Volpi ex Consiglieri Comunali della Lega Nord " per l'indipendenza della Padania "

 Notizie da Sesto San Giovanni

SESTO SAN GIOVANNI, POLIZIA LOCALE ARRESTA IN FLAGRANZA SPACCIATORE MAROCCHINO

Gli agenti della Polizia Locale ieri hanno arrestato in flagranza uno spacciatore marocchino sorpreso mentre raccoglieva e si infilava sotto la giacca un pacco con all'interno 600 grammi di hashish nascosto tra la vegetazione all'interno dell'area ferroviaria in via Monte Sabotino. Le indagini del Nucleo di Polizia Giudiziaria sono partite in seguito alle segnalazioni di alcuni residenti in merito alla presenza, sia di giorno che in orari serali, di soggetti che entravano e uscivano nell'area ferroviaria da un varco creato nella recinzione.

Dopo esser stato identificato tramite fotosegnalamento presso l'Ufficio del Gabinetto Regionale della Polizia Scientifica di Milano, lo spacciatore verrà processato per direttissima questa mattina. Oltre alla droga, gli sono stati sequestrati anche due cellulari e 71 euro in contanti quale probabile provente di spaccio.

“Ringrazio la Polizia Locale – commenta Roberto Di Stefano, sindaco di Sesto San Giovanni – per l'ottimo lavoro svolto e per la costante presenza sul territorio finalizzata a contrastare episodi di illegalità e criminalità. Per spacciatori e delinquenti non deve esserci spazio a Sesto San Giovanni”.

 Notizie da Sesto San Giovanni

SPORT, DOMENICA ALLO STADIO BREDA IL PRIMO DERBY FEMMINILE DELLA STORIA IN SERIE A

Il primo derby femminile della storia tra Inter e Milan si giocherà allo stadio Breda di Sesto San Giovanni domenica 13 ottobre alle ore 15. L'incontro, valido per la terza giornata del campionato di serie A, vedrà sfidarsi due tra le squadre più importanti del torneo. Lo spettacolo è assicurato: il Milan guida la classifica a punteggio pieno dopo due turni mentre l'Inter ha 4 punti in classifica. Si tratta del primo derby della storia in campionato, visto che l'unico precedente risale agli ottavi della scorsa edizione di Coppa Italia con la vittoria del Milan per 5-3. Anche la prevendita va a gonfie vele: a oggi si contano oltre 2.000 biglietti venduti e si viaggia verso il sold out con 3.500 persone sulle tribune del Breda.

“È un onore – commenta il sindaco Roberto Di Stefano – ospitare a Sesto San Giovanni il primo derby femminile della storia in serie A. Il Breda, grazie anche al lavoro della società Pro Sesto, si conferma uno stadio di altissimo livello capace di attrarre importanti eventi sportivi. Sin dal nostro insediamento abbiamo messo lo sport tra le nostre priorità, a partire dalla riqualificazione e dal rinnovamento degli impianti sportivi. Proprio per questo abbiamo candidato Sesto a Città Europea dello Sport 2022: perché crediamo che lo sport rappresenti un valore fondamentale per il tessuto cittadino”.

 Notizie da Sesto San Giovanni

SESTO SAN GIOVANNI, POLIZIA LOCALE TROVA 4 AUTO RUBATE IN VIALE GRAMSCI E LE RICONSEGNA AI LEGITTIMI PROPRIETARI

Nei giorni scorsi gli agenti del Nucleo di Polizia Giudiziaria della Polizia Locale di Sesto San Giovanni, su segnalazioni dei cittadini, hanno trovato in viale Gramsci quattro auto poi risultate rubate e le hanno riconsegnate ai legittimi proprietari.

In seguito alle segnalazioni da parte dei cittadini circa la presenza di un’automobile e un autocarro in divieto di sosta davanti ai civici 135 e 153 di viale Gramsci, gli agenti intervenuti sul posto hanno appurato che entrambi i mezzi erano inseriti nel terminale elettronico dei veicoli di provenienza furtiva da ricercare. Contattati dalla Centrale Operativa, i due legittimi proprietari hanno raggiunto viale Gramsci e sono tornati in possesso dei loro veicoli.

Informazioni aggiuntive