Notizie da Sesto San Giovanni

Fuori dal FuoriSalone

Nella cornice dello Spazio MIL di via Granelli 1 è stata presentato stamattina "Fuori dal FuoriSalone" che per 3 giorni fino a sabato (dalle 10.00 alle 22.00 con orario continuato e ingresso libero): prevede la possibilità di vedere 3 importanti allestimenti:

-> Le 13 sedie di Leonardo: la mostra reinterpreta un'opera d'arte emblematica, "L'ultima cena" di Leonardo da Vinci, provando per una volta a guardare "oltre" quella scena tante volte rappresentata. 13 giovani designer sono stati invitati ad intuire, e a tratteggiare con il dovuto rispetto, le 13 sedie che accoglievano gli apostoli e Gesù, dando la loro rappresentazione per quelle sedute così simboliche. 13 artigiani hanno poi reso concrete le loro idee.

-> Car design: in mostra alcune vetture, esempi di come il disegno applicato all'industria abbia saputo generare icone della modernità. Il disegno dell'automobile e della motocicletta ha, da sempre, intercettato le tematiche della tecnica della produzione in serie, della ricerca della forma, coniugandole nel progetto e nella produzione di oggetti iconici della modernità.

-> Design a Sesto: una finestra aperta sulle scuole di design. In mostra 40 progetti degli studenti del laboratorio di sintesi in "product design" del Politecnico di Milano.

"Siamo orgogliosi di presentare queste iniziative a Sesto San Giovanni - commenta l'assessore al marketing territoriale - in occasione del Salone del Mobile. E' un evento sul nostro territorio con una rilevanza non solo locale ma capace di attrarre visitatori da altre città. La collaborazione con enti e partner ha consentito di offrire 3 importanti mostre, all'interno dello Spazio MIL, in grado di avvicinare appassionati e curiosi interessati alle nuove tendenze del design"

L'evento è patrocinato dal Consiglio Regionale della Lombardia ed è stato reso possibile grazie alla collaborazione di Politecnico di Milano, Confartigianato Milano Monza & Brianza, Magni&Carnevale Motors, La Repubblica del Design e il contributo di Confcommercio, Peduzzi e McDonald's.

Informazioni aggiuntive