Notizie da Sesto San Giovanni

Un attacco frontale alla maggioranza Sestese dai sopravvissuti della ex Stalingrado.

Giorni di rientro in questo fine agosto, giorni di ripresa delle attività quotidiane.
Ci si chiede se al rientro dalle ferie anche il nostro Sindaco dopo un’estate passata a scimmiottare sui social Matteo Salvini spandendo odio e intolleranza pensi che forse è tempo di dedicarsi alla città che è chiamato ad amministrare.
Chissà se pensa che deve dare alcune risposte alla cittadinanza, se pensa che dopo due anni di governo non basta più dire che è colpa di chi l’ha preceduto, insomma che deve metterci del suo, dimostrare che ne è capace…
Signor Sindaco, quale ruolo ha la nostra città nel vorticoso giro che investe le aree Falck?
Quale progetto di città ha in mente?
Il suo Assessore Lamiranda che fa il bullo in consiglio comunale appare chino di fronte ai grandi finanzieri che giocano sulla pelle del futuro della più grande area ex industriale d’Europa, tanto misero e incapace da non riuscire nemmeno a far eseguire opere di manutenzione negli stabili comunali di via Campestre, e se ne vanta pure…
Signor Sindaco, perché mentre sfratta associazioni storiche che da decenni contribuiscono alla vita cittadina regala sedi e canoni di affitto ad associazioni sconosciute amiche sue ?
Ci piacerebbe sentire cosa ha da dire la sua Assessora Pizzocchera, quella delle promesse sempre smentite dai fatti.
Signor Sindaco, mentre lei pubblicava post pieni di odio verso i migranti questa estate è stata per la nostra città la più povera di sempre, nessuna iniziativa, Carroponte chiuso per ferie, assenza ingiustificata della sua Assessora Magro.
Signor Sindaco, ha in mente qualcosa d’altro oltre agli aumenti delle tasse comunali?
Ci sembra che il vero “buco” della nostra città sia la sua Assessora Pini, incompetente e incapace come nessuno mai…
Al rientro da queste ferie è tempo di risposte, e non si nasconda, signor Sindaco dietro il neo Assessore Lanzoni che propone l’adozione di una telecamera, manco fossimo in un film con Totò e Peppino…
Signor Sindaco non scappi e la smetta di fare solo propaganda, ci dica una volta per tutte quale progetto ha in mente per la nostra città, ce lo dica se ne è in grado, si confronti con la città, abbia il coraggio di dire quale è il suo reale programma.
Se non ne è capace, caro Sindaco, lasci, forse il suo destino è quello di fare il portaborse a Bruxelles; sì li la vediamo più adatto.

Informazioni aggiuntive